Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Neghelli

Zona dei pub, eliminata la Ztl: le precisazioni dell’amministrazione

Il Comune di Latina, per voce del delegato del sindaco alla mobilità e ai trasporti Pansera ha chiarito le motivazioni della sua decisione "di sospendere la Ztl per una più funzionale e precisa organizzazione"

Non si sono fatte attendere le parole dell’amministrazione comunale di Latina in merito alla questione dell’eliminazione della zona a traffico limitato nella cosiddetta zona dei pub tra via Neghelli e via Lago Ascianghi.

Forti le crtiiche dell'opposizione e in particolare dei consiglieri del Pd Alessandro Cozzolino e Omar Sarubbo che hanno definito quella assunta dalla maggioranza una decisione che evidenzia la sua “incapacità di andare incontro alle esigenze dei commercianti e dei ragazzi, senza peraltro risolvere i problemi dei residenti”.

LA POSIZIONE DI COZZOLINO E SARUBBO

Il Comune di Latina dal canto suo spiega di aver deciso per la revoca della Ztl  “anche a seguito delle richieste ricevute dal comitato dei residenti della zona e del successivo confronto avviato con gli uffici competenti dell’amministrazione.

“Abbiamo deciso – ha affermato il delegato del Sindaco alla mobilità e ai trasporti Alberto Pansera – di sospendere la Ztl per una più funzionale  e precisa organizzazione, che tenga conto delle esigenze dei vari soggetti coinvolti e soprattutto dei benefici derivati dalla installazione del sistema di videosorveglianza”.

Nel momento in cui verranno soddisfatte le varie richieste, garantito il rispetto delle regole,  “sarà impegno dell’amministrazione ripristinare la zona a traffico limitato, con una completa organizzazione dei varchi, del pattugliamento, della videosorveglianza. Tutto ciò –conclude il Comune - al fine di rendere la zona interessata fruibile a tutti e per una corretta e civile convivenza, oltre che per il decoro e l’immagine della città”.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona dei pub, eliminata la Ztl: le precisazioni dell’amministrazione

LatinaToday è in caricamento