Cronaca Pontinia

Pontinia, torna la Festa dello sport: attesi campioni e 50 società

L'appuntamento con il Memorial Umberto Bersani e Antonio Belcastro è in programma domenica 2 settembre. Si ricorderà anche Marica Bianchi, campionessa locale di pallamano

E' in programma domenica 2 settembre, a Pontinia, la quarta edizione della "Festa dello sport", a partire dalle 15 nelle vie del centro cittadino. L’evento, ideato da Daniela Lombardi, sarà una preziosa vetrina per oltre cinquanta associazioni sportive che operano sul territorio provinciale: ognuna avrà uno stand e appositi spazi per proporre dimostrazioni pratiche aperte a tutti e per distribuire materiale informativo sulle singole discipline praticate. Tutti potranno partecipare alla votazione della società preferita, alla quale andrà un buono spesa di 500 euro.

festa sport pontinia-2

La kermesse, realizzata con il sostegno degli sponsor Lombardi Sport, Bcc e Fotovoltaico Semplice, è stata intitolata “Memorial Umberto Bersani e Antonio Belcastro”, in omaggio alle vittime dell’incidente aereo di un anno fa, ma sarà vissuta anche nel ricordo di Marica Bianchi, la campionessa locale di pallamano recentemente venuta a mancare. Il ricavato sarà devoluto alle famiglie del posto in difficoltà, per fare in modo che anche i ragazzi meno fortunati possano praticare attività sportiva.

Alla cerimonia di premiazione, programmata alle 20 in piazza Indipendenza, alla presenza delle autorità locali, sono stati invitati campioni di assoluto spessore: il maratoneta Giorgio Calcaterra, le velociste Ilenia Draisci e Alessia Pistilli; Simone Crescenzi, bronzo a Istanbul negli Europei di Taekwondo; l’ostacolista Veronica Borsi; il “profeta in patria” Luca Zavatti, protagonista con la nazionale amputati di Calcio; il campione paralimpico Giuseppe Campoccio, bronzo nel lancio del peso ai Mondiali di Londra e Raffaele Colimodio per il nuoto disabili. Quest’anno, inoltre, ci saranno tanti atleti del mondo dei gruppi sportivi delle Fiamme Gialle, della Marina Militare e dell’Esercito. Giusto per fare qualche nome: Matteo Sartori, Davide Miatello e poi Ruggeri, Capozzi,Capponi, Giulivo, Maestrale, Capuano e Soares. Grandi firme per una grande festa, insomma: domenica a Pontinia lo sport si respirerà a pieni polmoni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontinia, torna la Festa dello sport: attesi campioni e 50 società

LatinaToday è in caricamento