menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale e stalking, interrogatorio via Skype per l'uomo finito ai domiciliari

Il 36enne di Gaeta denunciato dalla ex fidanzata ascoltato questa mattina dal gip ha raccontato un'altra versione dei fatti

Violenza sessuale e stalking sulla ex, lunedì l'interrogatorio
Ha fornito la sua versione dei fatti V.M., il 36enne di Gaeta che si trova agli arresti domiciliari con le accuse di violenza sessuale aggravata, stalking e lesioni nei confronti di una 27enne con la quale aveva avuto una storia.

L'uomo, assistito dagli avvocati Vincenzo Macari e Claudio Tirino, è stato ascoltato questa mattina via Skype dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Cassino Salvatore Scalera e per circa un'ora ha risposto alle domande del magistrato. Per ora non sono state presentate istanze per la revoca del provvedimento cautelare in quanto la difesa aspetta di poter visionare tutta la documentazione. L'uomo è stato denunciato dalla ex fidanzata che lo accusa di averla perseguita con messaggi e controllata maniacalmente sia durante la relazione che successivamente quando lei, stanca, lo aveva lasciato. Sempre secondo il racconto della 27enne V.M. avrebbe anche minacciato di diffondere sui social immagini intime effettuate a sua insaputa e poi l'avrebbe anche violentata.


 

Potrebbe interessarti: https://www.latinatoday.it/cronaca/gaeta-arresto-violenza-sessuale-ex-compagna.html

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento