“Il Giubileo del Mare”, i pellegrini della via Francigena fanno tappa a Sermoneta

Circa 40 pellegrini in arrivo da Bassiano domenica si sono fermati a Sermoneta nell'ambito dell'iniziativa nata per valorizzazione dei Cammini del Lazio in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia

Da Bassiano sono arrivati a Sermoneta i pellegrini che stanno partecipando a “Il Giubileo del Mare e il camminamento dell’Anima – Cultura e Territorio – La Via Francigena del Sud: in cammino da Fossanova a San Pietro”, l’iniziativa della Camera di Commercio di Latina e di Unioncamere Lazio per la valorizzazione dei Cammini del Lazio in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia.

L’obiettivo dell’iniziativa era quello di realizzare un itinerario che si snoda lungo la Via Sacra Francigena a Sud verso la Porta Santa della Basilica di San Pietro, a Roma, per l’udienza con Papa Francesco. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Claudio Damiano ha condiviso immediatamente il progetto, visti gli obiettivi rilevanti di processi di ordine commerciale ed economico che ruotano attorno al fattore religioso dando risalto, altresì, ad una nuova cultura di viaggio in grado di coniugare le aspettative e le esigenze devozionali con il godimento del prodotto turistico offerto.

Circa 40 pellegrini domenica hanno raggiunto il centro storico di Sermoneta attraverso la via Francigena, in collaborazione con il Gruppo dei Dodici e l'Anc di Sermoneta presieduta da Maurizio Negrini.

È stato il Presidente del Consiglio Luigi Torelli a fare gli onori di casa, all’arrivo dei pellegrini della IV tappa da Bassiano a Sermoneta (12 km., 260m dislivello in salita, 600m dislivello in discesa, 3h 40m con tragitto classificato come E – escurionistico), rivolgendo un caloroso saluto ai partecipanti, i quali hanno poi provveduto alla vidimazione del passaporto del pellegrino e alla degustazione della tradizionale polenta con salsiccia preparata dall’Associazione Festeggiamenti del centro storico presieduta da Claudio Velardi.

Una visita che è terminata con il concerto della Corale dell’Associazione Nazionale Carabineri di Sermoneta dopo la visita ai Giardini di Ninfa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un pomeriggio alla scoperta delle bellezze locali accolto con soddisfazione dagli organizzatori e dagli ospiti". Un pomeriggio che, come ha sottolineato il Presidente ed Assessore al Turismo Luigi Torelli nel suo saluto ai pellegrini, ha regalato “la possibilità di conoscere le ricchezze inestimabili e spesso nascoste dei Monti Lepini e che consente di armonizzare il desiderio di conoscenza, il piacere della storia e dell’arte, l’immersione nel paesaggio incontaminato, il silenzio dei luoghi mistici, il gusto di una buona cucina, l’incontro con le comunità e lo scambio interculturale”.

LA TAPPA A CORI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020 a Fondi e Terracina: lo spoglio dei voti in diretta

  • Elezioni a Fondi 2020: risultati sindaco

  • Elezioni a Terracina 2020: risultati sindaco

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento