Cronaca Piccarello

“In Cucina con le Stelle”, successo per lo chef pontino Gino Pesce

Pomeriggio davvero particolare al Carrefour; Gino Pesce, insieme alla moglie e alla cognata,incanta con la sua performance dietro ai fornelli

Ha stupito tutti preparando quello che potrebbe definirsi un “semplice” tortello di Dentice con spremuta di pomodoro fresco, ma che in realtà racchiude per l’appunto l’essenza del nostro Bel Paese. Grande successo per il terzo appuntamento di “In Cucina con le Stelle" al Carrefour di Latina grazie alla performance dietro ai fornelli di Gino Pesce.

Gino Pesce, storico ristoratore di Ponza (“Anche un po’ autodidatta - ha svelato nel corso dell’evento - visto che mia mamma voleva che facessi l’elettricista, perché era una lavoro sicuro, ma era troppo forte in me la passione per la cucina”), ha offerto al pubblico del Carrefour un pomeriggio davvero particolare, partito già dalle prime ore, durante il quale, in compagnia della moglie Patrizia e della cognata Lucia, non solo ha preparato la pasta fresca ma anche sfilettato il pesce e amalgamato i vari condimenti, ricreando un’atmosfera molto più vicina alla cucina di casa che a quella di un ristorante pluripremiato. E, questo, non è passato inosservato tanto che i momenti di scambio e confronto con il pubblico sono stati numerosi anche durante la preparazione della sfoglia di cannolo siciliano con pistacchi e frutti di bosco.

“La pasticceria siciliana è la migliore al mondo - ha spiegato Gino Pesce -. E’ ricca di sapori, di abbinamenti e di colori. Per tale motivo ho scelto di proporre quello che si può definire il dolce caratteristico dell’isola: il cannolo.”.

Con Gino Pesce si chiude la prima parte di “In cucina con le Stelle” al Carrefour Market di Latina che riprenderà subito dopo la pausa estiva con una nuova serie di ospiti pluripremiati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“In Cucina con le Stelle”, successo per lo chef pontino Gino Pesce

LatinaToday è in caricamento