Cronaca

Interrogatorio del rapinatore seriale di Rolex: il colombiano in silenzio davanti al gip

Si è avvalso della facoltà di non rispondere il 40enne arrestato dai carabinieri per una serie di rapine ai danni di professionisti di Latina

E' rimasto in silenzio davanti al Gip del tribunale di Latina il colombiano di 40 anni, Reina Gonzalez John Leiver, arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri della compagnia di Latina per una serie di rapine di Rolex messe a segno ai danni di professionisti del capoluogo pontino. 

Operazione dei carabinieri: preso il rapinatore seriale di Rolex

Nel corso dell'interrogatorio di garanzia il rapinatore seriale ha scelto quindi di avvalersi della facoltà di non rispondere. Gli vengono contestate cinque rapine consumata e una tentata, avvenute in via Cattaneo, via Castelfilardo, Corso Matteotti, Piazza Dante e via dei Lucani. Ma l'uomo avrebbe tenuto d'occhio numerosi altri professionisti del capoluogo. Le indagini dei militari, in collaborazione con la squadra mobile, hanno consentito di accertare che il colombiano individuava le vittime, le seguiva e ne studiava tutte le abitudini, per poi entrare in azione minacciandole con un'arma e facendosi consegnare il Rolex e altri preziosi che indossavano.

Dopo lunghe indagini il rapinatore è stato arrestato e condotto in carcere. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interrogatorio del rapinatore seriale di Rolex: il colombiano in silenzio davanti al gip

LatinaToday è in caricamento