Banda dei furti, gli arrestati negano tutto davanti al giudice

Interrogatorio in carcere per i rumeni accusati dei colpi a negozi e tabacchi. Il gip non convalida l'arresto

Interrogatorio in carcere questa mattina per Tiberiu Andrei Nedelcu, Mihaita Stoica, Sandu Vasile Caraiman, Constantin Cristi Stanciu e Claudiu Ostacioaie, i cinque cittadini di nazionalità rumena accusati di essere i componenti di una banda dedita ai furti sia a Latina che in altri centri della provincia e arrestati venerdì dagli uomini della Squadra mobile.

Gli stranieri, assistiti dagli avvocati Adriana Anzeloni, Moreno Gullì e Gianmarco Conca, sono stati ascoltati dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale Mario La Rosa. 

L’unico ad avvalersi della facoltà di non rispondere è stato Stoica mentre gli altri hanno risposto alle domande del magistrato e si sono difesi negando di essere responsabili dei colpi che vengono loro attribuiti. A conclusione degli interrogatori il gip non ha convalidato il fermo ritenendo che non ci fosse pericolo di fuga e si è poi riservato sulle misure cautelari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo le indagini della sezione antirapina della Squadra mobile, avviata dopo il furto al supermercato Conad di via Ezio, la banda avrebbe messo a segno dieci furti ai danni di esercizi commerciali, supermercati, bar, tabacchi di Latina e provincia. Ai componenti del gruppo si è arrivati grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza e alle intercettazioni telefoniche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento