Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Minacce al giudice Cario, il sindaco Coletta: "Fronte comune contro i fenomeni malavitosi"

Un fiume di messaggi di solidarietà al magistrato minacciato, per il quale è stato disposto un sistema di protezione

"Voglio esprimere tutta la mia solidarietà, anche a nome dell’amministrazione comunale di Latina, al giudice Giuseppe Cario per il quale è stato disposto un sistema di protezione. Notizie del genere ci fanno capire ancora una volta quanto sia importante non abbassare mai la guardia sul fronte della legalità e continuare a fare fronte comune contro i fenomeni malavitosi, in difesa della società civile". Sono le parole del sindaco di Latina Damiano Coletta per esprimere vicinanza al magistrato in servizio al tribunale di Latina per il quale la Prefettura di Latina, su richiesta del procuratore capo, ha disposto un sistema di protezione.

"Non possiamo permettere di farci intimidire dalla criminalità e da chi minaccia persone dello Stato come il giudice Cario - aggiunge il primo cittadino - che quotidianamente sono al servizio della collettività con abnegazione e determinazione. Sono certo che ogni cittadino che compone la parte sana di questa città, che è la più numerosa, sta facendo sentire il proprio sostegno in questo momento. Per l’amministrazione di Latina la difesa della legalità è sempre stata una priorità e lotteremo con tutte le nostre forze, insieme a tutte le altre istituzioni, affinché persone come il giudice Cario proseguano nella loro fondamentale opera contro la criminalità e per il bene comune".

Nei giorni scorsi decine di messaggi di solidarietà sono arrivati al magistrato pontino dopo la notizia delle intimidazioni, emerse probabilmente nel corso di unìindagine della Procura. L'ultimo, quello della sezione di Latina dell'Associazione nazionale magistrati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce al giudice Cario, il sindaco Coletta: "Fronte comune contro i fenomeni malavitosi"

LatinaToday è in caricamento