Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Processo con rito abbreviato per l'uomo che uccise un anziano all'interno della Rsa

Franco Zampierollo aveva picchiato violentemente l'ex giudice onorario Enrico Tamburrino: entrambi erano ospiti della Residenza Pontina

Sarà processato con rito abbreviato Franco Zampierollo, arrestato a luglio dello scorso anno con l’accusa di avere ucciso a pugni  Enrico Tamburrino, ex giudice onorario in pensione ospite come lui della Residenza Pontina di Latina.

Questa mattina in sede di udienza preliminare davanti al gup  del Tribunale Mario La Rosa la difesa del 77enne, rappresentata dall'avvocato Gianni Lauretti, ha chiesto che l’imputato, accusato di omicidio preterintenzionale aggravato, venga giudicato con processo abbreviato condizionato all’escussione in aula della propria psicologa: tale testimonianza è finalizzata evidentemente a dimostrare l’incapacità di intendere e volere dell’uomo.  Da parte sua il pubblico ministero Marco Giancristofaro, ha chiesto che vengano ascoltati anche i propri consulenti tecnici. Il giudice ha ammesso entrambe le istanze e ha rinviato all’udienza del 13 luglio prossimo.

I fatti oggetto del procedimento risalgono al 14 maggio 2021 quando nella struttura sanitaria per anziani sita sulla Pontina Zampierollo aveva improvvisamente aggredito Tamburrino, 84 anni, colpendolo ripetutamente tanto da provocargli fratture e ematomi gravissimi. La vittima era stata trasportata all’ospedale Santa Maria Goretti ma era morta dopo alcuni giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo con rito abbreviato per l'uomo che uccise un anziano all'interno della Rsa
LatinaToday è in caricamento