rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Processo 'Alba Pontina', l'accusa chiede un secolo di carcere per la famiglia Di Silvio

La requisitoria dei pubblici ministeri De Lazzaro e Spinelli: per il capo famiglia Lallà sollecitata una condanna a 25 anni

Richieste di condanne per 100 anni di carcere per gli otto imputati del processo 'Alba pontina'. Le hanno presentate i pubblici ministeri Claudio De Lazzaro e Luigia Spinelli questo pomeriggio al Tribunale presieduto da Gian Luca Soana al termine di una requisitoria iniziata in mattinata. Queste le richieste di condanna:  25 anni di reclusione per  Armando Lallà Di Silvio; 15 anni per la moglie Sabina De Rosa; 11 anni per Francesca De Rosa e altrettanti per Genoveffa Di Silvio e Angela Di Silvio; sei anni ciascuno per Giulia Di Silvio e Tiziano Cesari; 15 anni per Federico Arcieri.

Nella sua requisitoria De Lazzaro ha ricostruito le attività crimnali del clan di Campo Boario che hanno portato all'arresto dei suoi componenti: partendo dall'estorsione al ristoratore di Sermoneta ha messo in fila, uno dopo l'altro, tutti gli episodi di estorsione compiuti ai danni di commercianti e professioniisti del capoluogo pontino grazie al potere di intimidazione che la famiglia aveva. Quasi nessuno ha avuto il coraggio di denunciare, su tutto prevaleva la paura. E gli affari del clan prosperavano sotto la regia di Armando Lallà che era informato sempre e comunque di tutto e svolgeva anche un ruolo da mediatore e supervisore sul clan e sui comportamenti dei figli. De Lazzaro ha anche ricordato il contributo dato all'indagine dai due pentiti Renato Pugliese e Agostino Riccardo che hanno svelato come funzionava il gruppo di Campo Boario, i rapporti con l'esterno, la suddivisione delle piazze di spaccio della droga. E' stata in particolare la pm Spinelli a ricostruire nel dettaglio l'attività di spaccio di stupefacenti.

Poi le richieste di condanna. Si torna in aula il 22 giugno quando la parola passerà prima ai legali delle parti civili poi al collegio di difesa composto dagli avvocati Angelo Palmieri, Luca Giudetti, Stefano Iucci Oreste Palmieri, Emanuele Farelli e Luigi Toppi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo 'Alba Pontina', l'accusa chiede un secolo di carcere per la famiglia Di Silvio

LatinaToday è in caricamento