Maltempo, emergenza scuole: allagamenti e infiltrazioni. Scattano i sopralluoghi

La situazione più critica si è registrata nella primaria di via Legnano, dove il dirigente ha sospeso per oggi l'attività didattica e chiuso la scuola

La pioggia incessante delle ultime ore ha messo a dura prova scuole ed edifici pubblici della città. Già nella giornata di ieri, 11 novembre, sono scattati dunque i controlli da parte del servizio Decoro e Manutenzione del Comune. I sopralluoghi hanno interessato in particolare gli istituti scolastici di Borgo Santa Maria, Borgo Bainsizza, via Cilea, via Pantanaccio e via Legnano, dove si sono verificati allagamenti e infiltrazioni che hanno creato disagi. 

La situazione puiù critica è quella della primaria di via Legnano, dove già ieri gli studenti sono stati rimandanti a casa a causa di allagamenti che hanno reso impracabili alcuni locali dell'edificio e il dirigente scolastico ha disposto per oggi la chiusura del plesso e la sopensione dell'attività didattica. L'amministrazione annuncia che i tecnici sono già al lavoro per cercare di riportare la situazione alla normalità nel più breve tempo possibile.

Altra priorità è quella legata all'asilo nido di via Budapest, un altro degli edifici scolastici in cui la pioggia degli ultimi giorni ha creato danni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I fondi stanziati - spiega l’assessore Emilio Ranieri - ci consentono d’intervenire rapidamente anche se potrebbero sorgere problemi di parziali chiusure su alcuni plessi. Qualora accadesse, le scuole interessate e il Comune ne daranno tempestiva comunicazione alle famiglie. Superata questa fase caratterizzata dall’urgenza, l’Amministrazione provvederà a stanziare ulteriori fondi per pianificare e dare attuazione a interventi di manutenzione più radicali e duraturi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento