menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione Tiberio, al via i primi interrogatori. Cusani sarà ascoltato giovedì

Oggi, mercoledì 18 gennaio, saranno ascoltati i due imprenditori finiti in carcere Nicola Volpe e Mauro Ferrazzano, e Massimo Pacini, ex dirigente dell'ufficio tecnico del Comune di Sperlonga ai domiciliari. Domani l'interrogatorio del sindaco Cusani

Iniziano oggi, mercoledì 18 gennaio, gli interrogatori nell’ambito dell’operazione Tiberio scattata all’alba di due giorni fa quando i carabinieri del comando provinciale di Latina hanno arrestato 10 persone. Devono rispondere a vario titolo dei reati di corruzione, associazione a delinquere finalizzata alla turbata libertà degli incanti. 

Si parte questa mattina con gli interrogatori di due degli arrestati finiti in carcere. I primi ad essere ascoltati dal gip Giuseppe Cario saranno Nicola Volpe, imprenditore di Priverno e consigliere comunale di Prossedi, e l’imprenditore di Nettuno Mauro Ferrazzano. A seguire l’interrogatorio di Massimo Pacini, ex dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Sperlonga - carica che ha ricoperto dal 2009 al 2014 - finito ai domiciliari. 

L’attuale sindaco di Sperlonga, ed ex presidente della Provincia Armando Cusani - a cui si contesta la corruzione, in relazione al mancato ripristino dei luoghi dopo l’accertamento dell’ampliamento abusivo dell’Hotel Grotte di Tiberio di Sperlonga - sarà invece ascoltato giovedì mattina in carcere. Nello stesso giorno interrogatorio fissato anche per Isidoro Masi, architetto, responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Sperlonga e impiegato della Provincia. 

Per le altre persone finite ai domiciliari, invece, gli interrogatori inizieranno la prossima settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento