Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Scoperta maxi coltivazione di marijuana: sequestrate 700 piante

In manette un giovane agricoltore trovato in possesso, durante la perquisizione domiciliare, anche di tre fucili. L'operazione della guardia di finanza che ha scoperto la piantagione nelle campagne tra Sabaudia e Pontinia

Secondo maxi sequestro di marijuana nell’arco di poche ore nella provincia di Latina.

La guardia di finanza di Terracina, grazie anche al supporto di un elicottero del comparto aeronavale di Pratica di Mare, infatti, ha scoperto una maxi coltivazione dello stupefacente nelle campagne tra Sabaudia e Pontinia che ha portato al sequestro di ben 700 piante.

L’operazione nell’ambito di un attento monitoraggio della zona considerato territorio particolarmente fertile per la coltivazione di marijuana.

Arrestato un giovane agricoltore del posto che ha piantato le oltre 700 piante, di circa mezzo metro l’una, di una pregiata qualità di marijuana proprio a ridosso di un canale confinante con un terreno di proprietà della famiglia e che venivano irrigate da un impianto artificiale che si alimentava autonomamente dall’acqua di un canale situato a pochi metri di distanza.

piante_marijuana_finanza_1-2

Lo stupefacente, una volta estirpato è stato concentrato in un luogo sicuro in attesa della perizia disposta dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano necessaria per determinarne il principio attivo, mentre il giovane è stato arrestato. Durante la perquisizione domiciliare, inoltre, i militari hanno anche rinvenuto tre fucili sequestrati in violazione dell’art che disciplina l’omessa denuncia della variazione del luogo di custodia delle armi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta maxi coltivazione di marijuana: sequestrate 700 piante

LatinaToday è in caricamento