Cronaca

Qualità della Vita, peggiora Latina: tra le ultime per l’ordine pubblico

Perde una posizione e raggiuge l'83esimo posto nell'annuale classifica delle 107 province italiane redatta da Il Sole 24 Ore. Sei le aree e 36 i parametri presi in considerazione. Latina quart'ultima nell'ordine pubblico

Latina scende ancora. La provincia pontina perde ancora posizioni e scivola in 83esima posizione nella tradizionale ricerca realizzata a fine anno da Il Sole 24 Ore sulla Qualità della Vita delle province italiane. Un report, giunto alla 24esima edizione, che relega Latina verso il fondo della classifica guidata da Trento e chiusa invece da Napoli.

Sei le aree che vengono prese in considerazione – tenore di vita, servizi e ambiente, affari e lavoro, ordine pubblico, popolazione e tempo libero – e 36 gli indicatori utilizzati per redigere poi la classifica finale.

Una classifica che vede Latina perdere un’ulteriore posizione rispetto allo scorso anno tra le 107 provincie prese in considerazione.

IL REPORT DEGLI ANNI PASSATI - Classifica 2012 - Classifica 2011

LA PROVINCIA DI LATINAMalissimo nel territorio pontino, ancora una volta, la pagella dell’ordine pubblico (che prende in considerazione indicatori come scippi, rapine, furti in casa e di auto, estorsioni, truffe e frodi) dove Latina si attesta in 104esima posizione – pur recuperando tre posti rispetto allo scorso anno quando era ultima in classifica -.

Anche se guadagna 10 posizioni rispetto allo scorso anno, male anche il settore “ambiente e servizi” (che prende in considerazione indicatori tra cui le infrastrutture, l’indice climatico, sanità, presa in carico di asili nido e l’indice di Legambiente) in cui la provincia pontina raggiunge il 90esimo posto.

Meglio la “popolazione” – 76esima posizione - (parametri densità demografica, coppie in crisi, investimento in formazione, giovani, natalità, stranieri), “affari e lavoro” – 75esima posizione - (parametri imprese, fallimenti, export, occupazione femminile e start up) e il “tenore di vita” – 76esima posizione (parametri depositi, pensioni, spesa e consumi, inflazione, costo case).

Ma il settore in cui la provincia di Latina fa registrare la sua migliore prestazione è quella del “tempo libero” dove si posiziona a metà classifica (56esimo posto), confermando il buon trend dello scorso anno anche se perde qualche posizione.

IL RESTO DELLA REGIONE – Peggio della provincia di Latina nel Lazio fa solo Frosinone che quest’anno si attesta in 87esima posizione; meglio Rieti al 74esimo posto e Viterbo al 68esimo. Roma quest’anno entra raggiunge la 20esima posizione migliorando anche la prestazione dello scorso anno.

NEL RESTO DEL PAESE – Dal report de Il Sole 24 Ore merge come è ancora il nord a dominare per la qualità della vita; nelle prime due posizioni troviamo Trento e Bolzano, seguite poi da Bologna, Belluno e poi Siena. Chiude la classifica, invece, Napoli preceduta da Palermo, Reggio Calabria, Taranto e Caserta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della Vita, peggiora Latina: tra le ultime per l’ordine pubblico

LatinaToday è in caricamento