Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Q4 / Via G. Tartini

Rifiuti ingombranti, successo per le isole ecologiche in zona Q4-Q5

Bene la prima uscita delle isole ecologiche in largo Tartini, con dati definiti dall'assessore Cirilli più che soddisfacenti. Ogni domenica verranno riproposte in varie zone della città

Successo per la “prima uscita” delle isole ecologiche itineranti nel capoluogo pontino.

La prima tappa della raccolta straordinaria dei rifiuti ingombranti effettuata domenica scorsa in largo Tartini, nella zona Q4-Q5, a Latina ha permesso di recuperare lavatrici, frigo, condizionatori, computer, stampanti, telefoni.

In particolare, secondo i dati diffusi dal Comune, sono stati raggiunti i seguenti risultati: elettrodomestici 3000 chilogrammi; materassi, divani e poltrone 840 chilogrammi; mobili e legno 4100 chilogrammi; monitor e televisori 2590 chilogrammi; rottami ferrosi 1100 chilogrammi.

“E’ un dato più che soddisfacente – afferma l’assessore all’ambiente Fabrizio Cirilli -. È solo l’inizio di questo servizio che, seppur lentamente, ha l’obiettivo di cambiare progressivamente i meccanismi di raccolta rifiuti nella città. A questo progetto che ogni domenica verrà riproposto a turno nelle varie zone del territorio comunale, seguirà quello di ampliamento della raccolta porta a porta per ulteriori 5000 utenze; stanno partendo in questi giorni le gare per l’acquisto dei contenitori ed entro gennaio/febbraio in alcuni quartieri a ridosso della Via del Mare e nell’intera ex Q4-Q5 partirà questo tipo di raccolta con l’obbiettivo di aumentare le percentuali di raccolta differenziata così come previsto dalle normative nazionali e comunitarie”.

Il prossimo appuntamento con le isole ecologiche itineranti è domenica 28 ottobre a Borgo Sabotino, strada Foceverde.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti ingombranti, successo per le isole ecologiche in zona Q4-Q5

LatinaToday è in caricamento