rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Sabaudia

Inchiesta “Dune”: revocati i domiciliari all’ex sindaca Gervasi, ma divieto di dimora a Sabaudia

La decisione del giudice anche per l’ex assessore Innocenzo D’Erme entrambi coinvolti nell’inchiesta che a febbraio scorso ha travolto il Comune della città delle dune

Sono stati revocati gli arresti domiciliari all’ex sindaca di Sabaudia Giada Gervasi coinvolta nel febbraio scorso nell’inchiesta Dune che ha travolto il Comune e portato anzitempo alla fine dell’Amministrazione. Questa la decisione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giorgia Castriota, firmataria delle 16 ordinanze cautelari, assunta anche nei confondi di Innocenze D’Erme, ex assessore ai Lavori Pubblici del Comune della città delle dune.

Il giudice ha accolto l’istanza degli avvocati difensori e ha disposto per Gervasi e D’Erme il divieto di dimora a Sabaudia e l'interdizione dai pubblici uffici per un anno. Il processo inizierà l’8 settembre e davanti al Tribunale di Latina oltre all’ex sindaco e all’ex assessore dovranno comparire anche l'ex consigliere comunale Sandro Dapit, l'ex direttore generale del Comitato Sabaudia MMXX Luigi Manzo, il funzionario comunale Giovanni Bottoni e il tecnico Erasmo Scinicariello, supervisore dei lavori per la Coppa del mondo di canottaggio.

Nell’ambito dell’inchiesta Dune sono state 16 le ordinanze cautelari firmate dal giudice nei confronti di altrettante persone a cui vengono contestato a vario titolo i reati di peculato, corruzione, induzione indebita a dare o promettere utilità, turbata libertà degli incanti e del procedimento di scelta del contraente e falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico nella città di Sabaudia nell’ambito di tre diversi filoni: le gare di appalto per la Coppa del mondo di canottaggio, le verifiche sulle concessioni balneari di chioschi e stabilimenti, l’affidamento di interventi nel Parco nazionale del Circeo.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta “Dune”: revocati i domiciliari all’ex sindaca Gervasi, ma divieto di dimora a Sabaudia

LatinaToday è in caricamento