Cronaca

Saldi invernali, quest’anno si anticipa: a Latina al via il 5 gennaio

La notizia arriva dalla Regione. Approvato all'unanimità dalla commissione Pmi, commercio e artigianato un emendamento per fare partire un giorno prima le svendite di fine stagione

Saldi a partire dal 5 gennaio. È praticamente ormai certa la decisione di anticipare di 24 ore la data d’inizio delle svendite. La notizia è arrivata nelle ultime ore.

La commissione Pmi, commercio e artigianato del consiglio regionale del Lazio, ieri ha votato all’unanimità un emendamento sulla Legge Finanziaria regionale per il 2012 che è stato proposto dall’assessore alle attività produttive Pietro di Paolo.

La richiesta era stata avanzata proprio dai titolari negozi, e lo stesso Di Paolo ha affermato di aver voluto un confronto con loro prima di presentare l’emendamento per verificare l’unanimità di tutte le forze politiche.

Una notizia importante anche per tutti i commercianti pontini, soprattutto alla luce della polemica scoppiata lo scorso anno, quando il via ai saldi venne dato, come di consueto, il 6 gennaio, in netto ritardo rispetto al sud e un giorno dopo rispetto alle regioni del centro Italia. Un ritardo che, secondo gli stessi commercianti, avrebbe potuto portare buona parte degli acquirenti a spostare le proprie mire sui mercati lontani dalla provincia pontina, e proprio in quelle regioni dove le svendite invernali erano cominciate il giorno prima.

Una decisione, quella della Regione di anticipare di 24 ore la data di inizio dei saldi, quanto mai importante per uno dei settori che risulta più schiacciato dall’attuale crisi economica.

Proprio come aveva detto ieri il sindaco di Latina Di Giorgi che aveva concesso ai negozianti una deroga dall’obbligo della chiusura domenicale e del riposo settimanale per tutto il mese di gennaio 2012.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi invernali, quest’anno si anticipa: a Latina al via il 5 gennaio

LatinaToday è in caricamento