Anziano scomparso a Sonnino, ricerche avanti senza sosta: perlustrati i corsi d’acqua

Le operazioni di ricerca di Pietro Bono, l'85enne di cui non si hanno più notizie da lunedì sera, da parte dei vigili del fuoco sono proseguite anche nel corso della notte appena trascorsa. Riprese stamattina con l'ausilio dei soccorritori acquatici

Vanno avanti sesta sosta da quasi due giorni ormai le ricerche di Pietro Bono, l’anziano di 85 anni scomparso dalla sera di lunedì a Sonnino

Dell’anziano, uscito di casa in via La Selva nel pomeriggio dell'11 aprile, non si hanno più notizie da allora. 

Le ricerche, purtroppo senza esito, da parte dei vigili del fuoco sono proseguite per tutta la giornata di ieri, anche con l’ausilio del nucleo cinofili e dell’elicottero, per poi andare avanti durante la notte appena trascorsa: a lavoro gli specialisti Tas in collaborazione con la squadra 3A del distaccamento di Terracina. 

Ma sono ore di apprensione e di ansia per le sorti dell'anziano quelle vissute ancora oggi; le ricerche questa mattina sono riprese e sono state intensificate dai vigili del fuoco: a lavoro anche il personale S. A. (soccorritore acquatico) per la perlustrazione di tutti i corsi d’acqua della zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento