Sicurezza in Q4 e Q5, cittadini in piazza: chiesta l’istituzione di un Commissariato di Polizia

Sentita manifestazione dei cittadini davanti la Prefettura. Soddisfazione per la grande partecipazione è stata espressa dal Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti

Sentita partecipazione alla mobilitazione dei cittadini di Q4 e Q5 che nella serata di ieri sono scesi in piazza per chiedere una maggiore sicurezza nei loro quartieri. 

Soddisfazione per il successo della manifestazione, che si è tenuta davanti la Prefettura è stata espressa dal Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti. "Hanno dato il loro determinante contributo ideale e fattivo le più importanti associazioni territoriali e nazionali (Quartieri Connessi, Parco Natura Q4, Comitato Spontaneo Latina Degrado Urbano, Federazione Intesa Seg. Prov., Ass. Noi ci Siamo, Ass. dei Contribuenti Italiani, Ass. Nazionale Antonino Caponnetto, i sindacati UIL, CISAL, Federazione Intesa Funzione Pubblica) e diversi residenti, fra cui alcuni aderenti alla Associazione "Casapound", che si sono mobilitati allo scopo" commenta il sindacato, a denotare "il vastissimo fronte, estraneo alla colorazione politica, favorevole ad un miglioramento delle condizioni di sicurezza cittadine".

L'istituzione di un Commissariato di Polizia di Zona quello che viene chiesto. Alessandro Romano, dirigente del Sindacato Federazione Intesa Funzione Pubblica e co-organizzatore della manifestazione, ha plaudito "al rinnovato spirito comunitario della cittadinanza di Latina" auspicando "che questo possa essere un punto di svolta per una maggiore sicurezza cittadina". "Il Prefetto di Latina dr. Pierluigi Faloni non potrà non tener conto della volontà della piazza - ha commentato - e qui, tutti noi, oggi gli affidiamo il compito di chiedere gli uomini e i mezzi necessari per aprire un Commissariato".

 "Il risultato in fatto di partecipazione alla manifestazione è da segnare come momento storico dell'impegno che il mio sindacato, con la determinante partecipazione di altre realtà associative del territorio, ha assunto nei confronti dei cittadini: il primo round di questa pacifica battaglia è stato così vinto. Proseguiremo" ha dichiarato poi il segretario provinciale di Latina del Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti Elvio Vulcano, a margine della manifestazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento