Cronaca Centro / Piazza Bruno Buozzi

Sicurezza e salute sul lavoro, sospeso lo sciopero del tribunale di Latina

Anche se permane lo stato di agitazione, sospeso lo stop delle attività previsto per il 24 luglio prossimo: le situazioni più critiche saranno tamponate grazie all'apertura dell'amministrazione

Sciopero sospeso per il personale del tribunale di Latina. La serrata era stata indetta per il 24 luglio prossimo dalla Cgil Funzione Pubblica su mandato dei lavoratori che si dicevano “stanchi di subire sulla loro pelle la quotidiana violazione della vigente normativa sulla salute sicurezza dei luoghi di lavoro”.

Alla luce del fatto che le situazioni più critiche saranno tamponate e che, anche se in parte, le loro richieste sono state ascoltate, i lavoratori hanno deciso di sospendere lo stop delle attività anche se permane lo stato di agitazione.

Come si legge in una nota della Cgil Fp, infatti, la decisione è stata presa in  virtù dell'apertura “dell’amministrazione che, attraverso la dirigenza amministrativa, ha fatto pervenire al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza l’elenco delle stanze ove saranno installati i condizionatori in arrivo dal Comune (in totale 12)”.

Per questo il personale del palazzo di giustizia di piazza Buozzi, considerato che l’apertura manifestata e che “l’accoglimento delle loro richieste, sia pure limitato alle situazioni più critiche, appare come un segno di disponibilità da verificare, pur confermando lo stato di agitazione, in quanto numerosi altri locali rimangono sprovvisti d’impianti di climatizzazione”, hanno deciso di sospendere lo sciopero “in attesa della verifica degli impegni assunti dalla dirigenza”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e salute sul lavoro, sospeso lo sciopero del tribunale di Latina

LatinaToday è in caricamento