Cronaca Europa / Viale le Corbusier

Incidente davanti al Manzoni, studenti: “Comune mantenga le promesse o manifesteremo”

Il messaggio dei ragazzi all’amministrazione dopo l’incidente di sabato scorso su viale Le Corbusier. Annullata la manifestazione prevista per domani, ma “l'appuntamento in piazza, se le promesse non saranno mantenute, è soltanto rinviato”

Erano pronti a manifestare ma alla fine hanno deciso di dare fiducia al Comune di fronte alle promesse fatte, anche se non sono comunque intenzionati ad abbassare la guardia.

Se non verranno mantenute le promesse siamo pronti a scendere in piazza” assicurano gli studenti di Latina, ed in particolare i rappresentanti degli istituti Manzoni, Marconi e Majorana, che per domani, venerdì 24 aprile, dopo l’incidente di sabato scorso in viale Le Corbusier, avevano indetto una manifestazione da tenersi in centro.

Volevano far sentire la loro voce dopo quanto accaduto meno di una settimana fa - un episodio analogo si era verificato anche a novembre - quando tre studentesse del secondo anno sono state investite mentre attraversavano la strada su viale Le Corbusier, proprio davanti al Manzoni, mentre stavano andando a scuola. “La manifestazione voleva far emergere il malcontento dei ragazzi a causa della situazione venutasi a creare in questi anni e dovuta alla poca attenzione dimostrata dal Comune di Latina riguardo al problema sicurezza nelle scuole e nelle strade della città” spiegano gli studenti.

Ma alla fine i rappresentanti degli studenti e le scuole, di comune accordo, hanno deciso per ora di non scendere in piazza, anche dopo l'incontro tra l'amministrazione e il preside del Manzoni di due giorni fa. “La manifestazione - spiegano i ragazzi del Manzoni - è stata sospesa perché vogliono dare fiducia alle Istituzioni, ritenendo di aver ricevuto un effettivo ascolto da parte del Comune, che ha deciso di intervenire con sistemi di sicurezza efficienti davanti all'Istituto, quali: attraversamento pedonale vigilato, spostamento della fermata dell'autobus in via Villafranca, cartelli luminosi ai lati dell'attraversamento, realizzazione di un parcheggio per disabili in Viale Le Corbusier.

Inoltre gli studenti ricordano le parole dell'assessore Tiero in merito all'incontro con tutti i rappresentanti degli studenti di Latina per confrontarsi e risolvere i vari problemi che gli edifici scolastici della città presentano”.

I ragazzi non si arrendono, ma confidano nelle Istituzioni cittadine affinché “le loro necessità siano ascoltate e soddisfatte. Dove non arriva il Comune ci sono i ragazzi pronti a intervenire. Fermo restando che l'appuntamento in piazza, se le promesse non saranno mantenute, è soltanto rinviato”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente davanti al Manzoni, studenti: “Comune mantenga le promesse o manifesteremo”

LatinaToday è in caricamento