Nonni-attori a Sermoneta: in scena lo spettacolo del centro anziani di Pontenuovo

Lo spettacolo “Prove, provette... proviamoci" frutto di un laboratorio teatrale curato e diretto da Eleonora Mugnai con il contributo dell'Amministrazione comunale di Sermoneta e il fattivo sostegno dell'associazione Dritto & Rovescio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Al Centro anziani non si gioca solo a carte. A dimostrarlo, ancora una volta, sono le attività svolte al centro sociale anziani Pianura di Sermoneta, presieduto da Giuliano Mugnai, dove oltre a ginnastica, ballo, corsi per pc, prevenzione e uscite sociali, si fa anche teatro.

Nei giorni scorsi è andato in scena lo spettacolo teatrale frutto di un laboratorio teatrale curato e diretto da Eleonora Mugnai con il contributo dell'Amministrazione comunale di Sermoneta e il fattivo sostegno dell'associazione Dritto & Rovescio.

In scena i “nonni” Ennio Marinangeli, Carmela Caiazzo, Paola Ferrari, Fernanda Pizzo, Bruna Marangoni, Rita Caschera, Pina Paolangeli e lo stesso Giuliani Mugnai che si sono cimentati in sketch comici scritti da Eleonora Mugnai e racchiusi nello spettacolo “Prove, provette... proviamoci”.

Mettersi in gioco, superare i propri limiti, allenare la mente per rimanere giovani: questo l'obiettivo del laboratorio teatrale svolto al centro sociale anziani di Pontenuovo. «L'esibizione ha rappresentato un momento di condivisione dei risultati raggiunti – spiega Eleonora Mugnai – e del divertimento vissuto in questi mesi di laboratorio». Un obiettivo centrato in pieno, visti gli applausi ottenuto dai nostri nonni attori.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento