Cronaca Ventotene

Dramma a Ventotene, ragazza si uccide nel giorno del suo 19esimo compleanno

Alla base forse motivi sentimentali; nella notte la 20enne, che era a casa del fidanzato, si sarebbe gettata da un muretto a strapiombo sul mare cadendo nel vuoto per decine di metri

Notte drammatica a Ventotene, sconvolta dalla tragica notizia: una giovane di soli 19 anni si è tolta la vita lanciandosi nel vuoto e facendo un volo di decine di metri per poi cadere sugli scogli. E per compiere l’estremo gesto ha scelto proprio il giorno del suo ventesimo compleanno.

La tragedia si è compiuta intorno nella zona di Punta Pascone; a lanciare l’allarme il fidanzato della giovane a cui pare la ragazza avesse scritto una lettera. Secondo una prima ricostruzione effettuata da parte dei carabinieri, la ragazza la notte scorsa si trovava in casa del giovane, in campagna, e intorno all'una di notte si sarebbe gettata da un muretto a strapiombo sul mare cadendo nel vuoto per decine di metri.

Stando ad alcune indiscrezioni, alla base dell’estremo gesto potrebbero esserci proprio dei motivi sentimentali legati alle difficoltà nella relazione che la ventenne aveva con il fidanzato.

A lanciare l'allarme e' stato lo stesso fidanzato. Tutta l'isola si e' mobilitata immediatamente per cercarla; poco dopo la Protezione civile ha recuperato la ragazza che era precipitata su uno scoglio. Le condizioni gravissime hanno reso inutile ogni tentativo di rianimarla. La salma e' stata ora trasferita a Formia per l'autopsia.

Ii sindaco di Ventotene, Giuseppe Assenso, ha proclamato il lutto cittadino e fino a martedì ha bloccato le manifestazioni estive.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma a Ventotene, ragazza si uccide nel giorno del suo 19esimo compleanno

LatinaToday è in caricamento