Furto di cavi di rame nella notte, disagi per i treni sulla linea Napoli-Roma

Intorno alle 6 la circolazione ferroviaria rallentata ha iniziato a tornare alla normalità

Disagi sulla linea Napoli-Roma via Formia questa volta a causa di un furto di cavi in rame nei pressi di Villa Literno. I problemi sono stati registrati per lo più nella notte con la circolazione dei treni che è stata rallentata a partire all'1 dopo il furto. 

La situazione per i pendolari, anche pontini, ha iniziato a tornare alla normalità intorno alle 6 della mattina di oggi, lunedì 5 agosto. I treni, fanno sapere da rete Ferroviaria Italiana, “hanno registrato ritardi fino a 10 minuti, ad eccezione di un convoglio che ha maturato 50 minuti di ritardo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’asportazione di rame, precisano da Rfi, “non comporta nel modo più assoluto problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi. La sottrazione del materiale, infatti, provoca l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

Torna su
LatinaToday è in caricamento