rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
L'evento

Vinitaly, Zingaretti: "Grazie alla passione della nuova generazione c'è un Lazio che cresce in qualità e quantità"

Il Lazio è presente all'importante fiera che si tiene a Verona con 58 aziende della regione

"Al Vinitaly quest’anno, anche grazie al coraggio e la passione di una nuova generazione, c’è un Lazio che cresce nella qualità e nella quantità del vino".  Sono le parole del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, presente al Vinitaly in programma a Verona fino al 13 aprile.

Nell'occasione il presidente ha ricordato che nel Lazio ci sono 18.000 ettari di superfici vitate, 450 cantine attive e circa 19mila aziende attive nel settore. "Nel 2021 - ha scritto in un post su Facebook - l’export di vino del Lazio ha raggiunto gli 82milioni 764mila euro, in aumento del 20,4% rispetto al 2020, un aumento superiore alla media nazionale che è stata di +12,4%. Anche su questo abbiamo fatto un grande lavoro: aziende straordinarie che hanno saputo innovare puntando sulla qualità e la Regione Lazio che ha sostenuto e spinto tutti a fare squadra”. 

La Regione, in collaborazione con Arsial ed Excellence, è presente con 58 aziende vitivinicole, 8 delle quali provenienti dalla provincia pontina, nel Padiglione di 1800 metri quadrati del Vinitaly e con 6 produttori dell’olio nei 150 metri quadrati al Sol&Agrifood.

Il prestigioso Premio Angelo Betti all’azienda Donato Giangirolami di Latina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinitaly, Zingaretti: "Grazie alla passione della nuova generazione c'è un Lazio che cresce in qualità e quantità"

LatinaToday è in caricamento