Verso il settimo Premio Comel, annunciata la giuria. Ancora aperte le iscrizioni

Nominati i giurati di questa edizione del concorso internazionale che sceglieranno le 13 finaliste e il futuro vincitore. Iscrizioni fino al 15 giugno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Sono stati annunciati i nomi dei giurati della settima edizione del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea. La giuria valuterà le opere iscritte al bando scegliendo le 13 finaliste e, a conclusione della mostra di ottobre a Latina, decreterà il vincitore 2018.

Preziosa e costante la presenza del presidente della giuria Giorgio Agnisola, critico d’arte e scrittore, docente di arte sacra presso la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale, che quest’anno sarà affiancato da Andrea Baffoni storico e critico d’arte, curatore di mostre in Italia e all’estero, saggista e giornalista; da Lorenzo Canova storico dell’arte, curatore, critico d’arte e professore associato di Storia dell’Arte Contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione dell’Università degli Studi del Molise; da Ada Patrizia Fiorillo, storica, critica dell’arte, giornalista e professore associato di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università degli Studi di Ferrara. Membro fisso della giuria l’imprenditrice e manager Maria Gabriella Mazzola titolare con la sua famiglia della CO.ME.L., unica azienda promotrice e sostenitrice del Premio COMEL.

Una giuria di altissimo profilo, i cui membri sono stati scelti per la profonda conoscenza dell’arte contemporanea in tutte le sue declinazioni attestata negli anni dalle curatele, dalle pubblicazioni e dagli studi condotti. I giurati valuteranno dunque le opere in concorso con la giusta attenzione e competenza, qualità che contraddistinguono il Premio COMEL sin dalla sua prima edizione.

Armonie in Alluminio, tema della settima edizione, mette in evidenza l’ottima capacità di condurre energia, suono e calore dell’alluminio, dunque gli artisti sono invitati a riflettere su questa caratteristica in modo da plasmare materiali e stili formando un tutt’uno armonico.

L’iscrizione al bando è gratuita, possono partecipare tutti gli artisti maggiorenni che vivono e lavorano nei paesi del continente europeo, presentando un’opera che vede l’alluminio come unico o principale elemento. Per il vincitore in palio c’è un premio in denaro di 3500 euro e la possibilità di essere protagonista di una personale presso lo Spazio COMEL Arte Contemporanea di Latina, con relativo catalogo dedicato. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 giugno 2018.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento