Cori, la Regione finanzia la Casa della Salute. Il Comune: “Un risultato importante”

L’intervento del sindaco De Lillis e del delegato alla Sanità Betti: “Una bella notizia per il potenziamento dei servizi sanitari sul territorio”

L'ospedale di Cori

"Oggi è una bella giornata. La Regione finanzia la Casa della Salute a Cori”: questo il commento, affidato ad una nota, del sindaco Mauro De Lillis e del delegato alla Sanità Antonio Betti dopo la notizia che la Regione Lazio, con apposita delibera di giunta, ha stanziato - tra gli altri - 1.200.000 euro per l’adeguamento strutturale dei locali dell’ospedale di Cori necessari per ospitare la Casa della Salute.

“Veramente una bella notizia, che arriva a conclusione di un lungo percorso portato avanti in questi anni. Anni di incontri e di confronti a volte anche duri, che resteranno dentro di noi e nella memoria collettiva dimostrando che l’impegno e la tenacia portano sempre dei risultati. Il risultato di oggi - proseguono De Lillis e Betti - va verso la direzione da noi sempre auspicata: il potenziamento dei servizi sanitari sul territorio. Sarà un luogo di servizi sanitari adeguati alle necessità di tutti e in particolare di coloro che presentano fragilità sanitarie e sociali: un’unica sede territoriale di riferimento alla quale rivolgersi ogni giorno per i diversi servizi sociosanitari tra cui quelli per le patologie croniche. Una risposta concreta, competente e adeguata ai diversi bisogni di assistenza. Sarà l’occasione per mettere a sistema tutto ciò che la nostra struttura già offre con nuovi servizi innovativi”.

Verranno potenziati, spiegano ancora il sindaco di Cori e il delegato alla Sanità - l’ospedale di comunità che può ospitare pazienti affetti da patologie a carattere cronico-degenerativo e il Pat (Punto di Assistenza Territoriale) che continuerà a offrire assistenza di primo intervento 24h. Verranno realizzati nuovi ambulatori infermieristici e ambulatori per prestazioni specialistiche, centro prelievi, e l’innovativo servizio di telemedicina. Un importante risultato per il potenziamento dell’offerta sanitaria territoriale che continueremo a seguire al fine di apportare, anche nella fase realizzativa, le istanze e le specifiche esigenze del territorio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringraziamo la Regione Lazio, l’assessore alla Sanità D’amato, il direttore generale della Asl il dottor Casati per aver ascoltato le nostre richieste, i consiglieri regionali Salvatore La Penna ed Enrico Forte, il Partito Democratico provinciale e locale per averle sostenute. Vogliamo condividere questa bella giornata anche con il Comitato Civico di Cori da sempre attento alle tematiche della salute del nostro territorio. La speranza - concludono poi De Lillis e Betti - è che questo finanziamento segni l’avvio di una nuova fase tra Istituzioni, partiti e comunità per il bene del nostro territorio e dei nostri cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento