Politica

Elezioni amministrative 2018, sette comuni al voto: l'esercito di aspiranti sindaci e consiglieri

Sono quasi 150mila i pontini chiamati alle urne il 10 giugno prossimo. Si vota ad Aprilia, Cisterna e Formia, superiori a 15mila abitanti, e a Sonnino, Bassiano, Lenola e Campodimele

Sette i comuni pontini al voto nella tornata elettorale del prossimo 10 giugno, con 30 candidati sindaci e un esercito di aspiranti consiglieri comunali. Ieri, sabato 12 maggio, è scaduto il termine per la presentazione delle liste elettorali. Al voto tornano i comuni di Aprilia, Cisterna e Formia, superiori a 15mila abitanti nei quali è quindi previsto il turno di ballottaggio. E anche i comuni di Bassiano, Lenola, Sonnino e Campodimele. Nei Comuni di Cisterna e Formia si rinnova il consiglio comunale dopo le dimissioni dei sindaci e la nomina di commissari.

Quasi 150mila complessivamente gli elettori pontini chiamati alle urne. Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 10 giugno dalle 7 alle 23.

Nella città di Aprilia sono sei i candidati alla carica di primo cittadino, accompagnati complessivamente da 23 liste. Qui corre per la riconferma l’uscente Antonio Terra, 55 anni, sostenuto da sei liste. A sfidarlo ci sono il candidato del centrodestra Domenico Vulcano, Giorgio Giusfredi sostenuto anche dal Pd, Angelo Casciano, Roberto D’Agostini e Carmen Porcelli.

Cinque i candidati a Cisterna, dove il Comune è stato traghettato al voto dal commissario prefettizio Monica Ferrara Minolfi dopo le dimissioni del sindaco Eleonora Della Penna. Aspiranti sindaci sono Maria Innamorato, Giancarlo Carapellotti, Mauro Carturan, Gianluca Del Prete, Marco Capuzzo.

Sei i candidati anche a Formia: Claudio Marciano sostenuto dal Pd, Mario Taglialatela, Pasquale Cardillo Cupo, Gianfranco Conte, Paola Villa e Antonio Romano.

Sfida a due invece per il Comune di Lenola, tra Andrea Antogiovanni e Fernando Magnafico; addirittura cinque i candidati alla poltrona di primo cittadino a Campodimele, un comune che conta poco più di 600 abitanti. Qui si candidano Roberto Zannella, sindaco uscente, Emanuele De Luca, Stefano Testa, Alberto Sanapo, Firmino Paniccia. Due candidati a Sonnino: l’uscente Luciano De Angelis e Alice Zazzarini. Quattro quelli di Bassiano, con l’incognita però dell’uscente Domenico Guidi, la cui lista è stata esclusa ieri dalla commissione elettorale perché presentava alcune firme in più rispetto al limite. Se si confermasse l’esclusione clamorosa di Guidi, resterebbero Giuseppe Fonisto, Giuseppe Mazzocchi e Ruggero Cacciotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative 2018, sette comuni al voto: l'esercito di aspiranti sindaci e consiglieri

LatinaToday è in caricamento