Politica

Elezioni politiche 2018: riconferma scontata per Fazzone, roccaforte di Forza Italia

Il senatore uscente originario di Fondi rappresenta ancora una certezza per il partito. Fa il pieno di voti all'uninominale e traina FI

Nessuna sorpresa per Claudio Fazzone, che da ieri è di nuovo senatore della Repubblica, dopo il pieno di voti conquistato come candidato di coalizione al collegio uninominale. Una riconferma quasi scontata la sua, che consolida però ancora una volta il ruolo del personaggio politico. Nel panorama provinciale Fazzone, con oltre 124mila voti, rappresenta ancora la solida certezza del centrodestra e in particolare di Forza Italia, nonostante lotte interne e defezioni. E pur non avendo gli stessi numeri del passato fa conquistare comunque al partito il 20%. 

Dal suo feudo elettorale di Fondi era arrivato a varcare la soglia del Consiglio regionale del Lazio nel 2000, del Senato della Repubblica nel 2006, fino alla riconferma nel 2013 con il Pdl. Nel 2015 aveva avuto l'incarico di vicepresidente della Commissione Affari Costituzionali e poi quella di coordinatore regionale di Forza Italia.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2018: riconferma scontata per Fazzone, roccaforte di Forza Italia

LatinaToday è in caricamento