Ristrutturazione ed efficientamento energetico: la nuova sede distaccata del Comune di Aprilia

Questa mattina la cerimonia di inaugurazione della sede municipale di piazza dei Bersaglieri, struttura interessata da significativi interventi di riqualificazione generale, ristrutturazione ed efficientamento energetico

(fonte foto Comune di Aprilia)

E’ stata presentata la nuova sede distaccata del Comune di Aprilia. La cerimonia di inaugurazione della struttura di piazza dei Bersaglieri, interessata da significativi interventi di riqualificazione generale, ristrutturazione ed efficientamento energetico, c’è stata questa mattina. 

L’opera pubblica è stata cofinanziata con fondi europei nell’ambito del Plus Aprilia Innova (Por Fesr 2007/2013); finanziamento ottenuto dal Comune di Aprilia che ha permesso il rifacimento completo dello stabile e l’isolamento termico cosiddetto a cappotto sulle facciate con pannelli di 12 cm di spessore, tale da portare l’edificio all’attuale classe energetica A+.

“Sulla facciata ovest della sede municipale - hanno spiegato dall’Amministrazione - è stato installato inoltre un impianto fotovoltaico in grado di produrre 28 kwatt di energia elettrica. Ciò non solo rende l’intera struttura autosufficiente dal punto di vista energetico, ma anche in attivo, producendo più del fabbisogno”.

Alla cerimonia odierna del taglio del nastro hanno preso parte il sindaco di Aprilia Antonio Terra, rappresentanti della Giunta e del Consiglio comunale, il segretario generale e i dirigenti dell’Ente. In rappresentanza della Regione Lazio, su delega del Presidente Nicola Zingaretti, sono intervenuti i Consiglieri Regionali Enrico Forte e Rosa Emilia Giancola che hanno espresso unanime apprezzamento all’Amministrazione comunale di Aprilia per “aver saputo dimostrare la capacità di gestire i finanziamenti dell’Unione Europea nell’ottica dell’abbattimento di CO2, dell’offerta di servizi al cittadino, nel rispetto dei rigidi vincoli europei sulle opere pubbliche. Ciò anche nella prospettiva del prossimo piano pluriennale di fondi europei 2014/2020, laddove il Comune di Aprilia ha dimostrato capacità e professionalità tali da presentare nuove candidature di accesso ai fondi”.

sede_distaccata_comune_aprilia_inaugurazione-2

Il sindaco di Aprilia Antonio Terra ha espresso, anche a nome dell’Amministrazione Comunale, il proprio ringraziamento all’intera struttura comunale, nonché ai progettisti e all’impresa esecutrice dei lavori. “Gli interventi facenti parte del Plus – ha commentato il sindaco – hanno impegnato gli uffici tecnici, che hanno saputo gestire un progetto imponente volto a restituire ai cittadini servizi qualificanti per una comunità. Penso all’Asilo Nido, a Culturaprilia e sicuramente all’intervento più bello a mio avviso, che è quello di riqualificazione del Giardino dei Sorrisi. Oggi visitiamo l’ultimo degli edifici interessati dai lavori finanziati da fondi europei e vediamo un Comune proiettato verso la modernità, con un impianto geotermico, pannelli solari termici, impianti di illuminazione a led intelligenti controllate da microprocessori (con sistema domotico). 

A conclusione di tutti i lavori, possiamo tracciare un bilancio più che positivo dell’esperienza del Plus. Abbiamo una struttura collaudata che sa utilizzare i finanziamenti, sa gestire i progetti e sa rendicontare in modo conforme alle rigide regole. Su queste solide basi, siamo pronti per candidare il Comune di Aprilia a nuovi fondi europei per il prossimo triennio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento inaugurale che ha visto anche l’intervento religioso del Parroco di Santa Maria Madre della Chiesa Don Mauro, è seguita una breve visita all’interno degli uffici della sede municipale di piazza dei Bersaglieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento