rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Il caso / Roccagorga

Sciolto il consiglio comunale di Roccagorga, arriva il commissario prefettizio

Il bilancio consuntivo non è stato approvato e l'assise è stata sciolta dalla prefettura. Il commissario è Domenico Talani. L'amarezza dell'ex sindaca Nancy Piccaro

Arriva il commissario prefettizio al Comune di Roccagorga. Il consiglio comunale è stato infatti sciolto dal prefetto per la mancata approvazione del bilancio consuntivo e a guidare l'amministrazione sarà ora il commissario Domenico Talani.

L'ex sindaca Nancy Piccaro affida al suo profilo Facebook un commento amaro sull'intera vicenda: "Alla fine tutte le manovre messe in campo per ostacolare questa comunità hanno raggiunto il loro scopo supremo.L’amministrazione va a casa ed arriva il commissario prefettizio a Roccagorga. Forse qualcuno festeggia, brinda ed è felice di aver raggiunto questo obiettivo, qualcuno che persegue soltanto scopi personali, ma non pensa e non ha mai pensato al bene della comunità. Tre voti sono mancati al Consiglio Comunale del 31 maggio 2022. Io rispetto tutte le scelte, ma mi chiedo se è corretto fare del male deliberatamente a una popolazione per puri scopi personali. In questa amministrazione c’era chi voleva la testa di un assessore chi quella di un altro, situazioni surreali piene di assoluto personalismo. Non è bastato fare incontri in cui tutti e tre dichiaravano sostegno, tranne poi rimangiarsi tutto in Consiglio Comunale ed esporre la comunità ad un commissariamento, perché forse un burattinaio occulto muoveva i fili al posto loro. Forse un giorno, col senno di poi, capiranno il danno fatto a questa comunità".

Nancy Piccaro ripercorre il lavoro e gli obiettivi raggiunti in questi anni di amministrazione e gli altri che restano sospesi. "Siamo riusciti a portare a compimento l’opera della nuova scuola elementare, progetto iniziale risalente addirittura al 2007 e rimasto a lungo bloccato, ma portato a termine da questa amministrazione così a settembre i nostri bambini potranno frequentare la nuova scuola. Tanti altri progetti in itinere, ricordo che ci sono stati finanziati tutti i progetti che abbiamo presentato, non si sa che fine faranno. Tanti altri ancora non si potranno presentare".

"Non ho paura di nulla - aggiunge - non ho mai fatto del male a nessuno e ho cercato sempre di fare del mio meglio. Si poteva fare di più? Certo si può sempre migliorare, ma non è stato facile lavorare con tre consiglieri mancanti, con la pandemia, con debiti emersi che abbiamo cercato di tamponare coadiuvati dal lavoro encomiabile dei dipendenti comunali. Mi dispiace infinitamente per la mia comunità, che amo, che mi ha visto nascere e per la quale mi sono sempre impegnata e per la quale resto sempre a disposizione. Ringrazio tutti coloro che mi stanno mostrando solidarietà, stima e affetto. Sto vedendo la mia popolazione piangere lacrime vere, e questo mi da la forza di continuare a lottare per il bene comune sempre e a testa alta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciolto il consiglio comunale di Roccagorga, arriva il commissario prefettizio

LatinaToday è in caricamento