Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Rocca Massima

Tagli del Governo, Rocca Massima: “Insostenibili per i piccoli Comuni”

Il sindaco Tomei a Verona per la Festa Nazionale dei Piccoli Comuni. "È indispensabile che il Governo corregga i tagli ai trasferimenti, non possiamo sostenere questi salassi"

Tagli eccessivi per i piccoli Comuni. Questa la motivazione che ha spinto il sindaco di Rocca Massima, Angelo Tomei, a partecipare alla Festa Nazionale Piccoli Comuni che si terrà a Nogarole Rocca in provincia di Verona dal 14 al 16 settembre prossimi e prospettare l'ipotesi di una mobilitazione.

“Sono evidenti le preoccupazioni dei sindaci dei Piccoli Comuni che stanno verificando, in questi giorni con i propri Uffici finanziari, con gli ultimi dati del Ministero dell'Interno sui trasferimenti, tagli insostenibili sui propri bilanci, risultanti da gravi sovrastime del gettito Imu da parte del Governo” ha dichiarato il primo cittadino Tomei.

“Il risultato è che, contrariamente a quanto previsto dalla norma, si taglia a molti Comuni un importo di gran lunga maggiore di quanto in effetti riscosso con l'Imu, creando così situazioni di buchi di entrata irreparabili a questo punto dell'esercizio finanziario e del tutto insostenibili’’.

In virtù di questo, “è indispensabile che il Governo corregga i tagli ai trasferimenti tenendo conto del gettito reale dell'Imu. I bilanci risicati dei piccoli Comuni non sono in grado di sostenere questi ulteriori e del tutto ingiusti salassi, così come sarà tecnicamente, oltre che finanziariamente, impossibile per loro – continua il sindaco - gestire i vincoli del patto di stabilità dal 2013”.

“Senza risposte urgenti da parte del Governo – come sostiene anche Mauro Guerra – Coordinatore nazionale ANCI piccoli Comuni - per evitare ulteriori e intollerabili aggravi del carico tributario su cittadini e imprese, non resterà altra via che quella di una mobilitazione e di iniziative straordinarie’’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli del Governo, Rocca Massima: “Insostenibili per i piccoli Comuni”

LatinaToday è in caricamento