Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Stendardo: "Luiss? La finale di Coppa Italia occasione unica. Il Formia..."

Il tecnico della Luiss, che sfiderà l'Insieme Formia nella finale del 1 febbraio, racconta i segreti della sua squadra

Guglielmo Stendardo, ex calciatore di Serie A, con un passato su grandi panchine come quella di Juventus e Atalanta, guiderà la Luiss nella finale di Coppa Italia di Eccellenza contro l'Insieme Formia. L'ex difensore da un anno e mezzo è sulla panchina del club universitario: ragazzi giovani, studenti, che giocano per passione e non per soldi. Sulle pagine del Corriere dello Sport, Stendardo ha parlato proprio della finale, dove incontrerà la formazione di Gioia, che battuto il Nettuno è approdata all'ultimo atto della competizione.

"La finale? Non me l'aspettavo. Nella vita ho studiato per fare altro, insegnando alla Luiss mi è stata proposta questa occasione e mi sono appassionato. Noi ex giocatori non vorremmo mai lasciare il calcio e quando il campo chiama è difficile resistere. La squadra è nata nel 2003, è già un'impresa essere arrivati qui ma quando arrivi in finale fai tutto il possibile per scrivere la vera storia, per vincere. I ragazzi lo sanno, per quanto difficile è un'occasione unica. Faremo del nostro meglio, non è detto che basterà. Siamo felici di giocarcela". 

"Nel Formia ad esempio gioca Gabionetta, ex Crotone, Torino, Salernitana. Sono fortissimi. Noi abbiamo un'età media di 23.7 anni, ci mettiamo passione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stendardo: "Luiss? La finale di Coppa Italia occasione unica. Il Formia..."
LatinaToday è in caricamento