Coronavirus: 18 nuovi casi nel Lazio, 3 sono in provincia. Chiuso un chiosco a Sabaudia

Gli aggiornamenti: positivo un bagnino a Sabaudia, e altri due contagi in provincia. Ancora casi di importazione nel Lazio; assessore D'Amato: "Provengono da ben 33 diversi Paesi"

Tre nuovi casi di positività al coronavirus in provincia: questo il dato di oggi comunicato dalla Asl con il consueto bollettino giornaliero. I 3 nuovi contagi si vanno ad aggiungere ai due di ieri - registrati a Formia e Pontinia - facendo salire il totale a 605 totali da inizio pandemia. I casi sono stati accertati a Sabaudia, Castelforte e Latina (due dei pazienti sono stati ricoverati, mentre il terzo è in cura presso il proprio domicilio).

Coronavirus Latina: tutti i numeri

Come detto sono 605 i casi totali di coronavirus da inizio pandemia nel territorio pontino, con un indice di prevalenza - vale a dire il numero di persone risultate positive per 10.000 abitanti - pari a 10,52. Sono 44 gli attuali positivi: 18 pazienti sono in cura presso il proprio domicilio, mentre 26 sono ricoverati, nessuno nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. In aumento i guariti che sono 524, 37 i decessi.

Coronavirus Sabaudia: positivo un bagnino

Un nuovo caso è stato segnalato a Sabaudia, si tratta di un bagnino in servizio presso il chiosco "Il Gabbiano" che si trova nella zona della Bufalara. Da quanto si apprende da alcuni giorni non andava a lavoro, dopo aver accusato alcuni sintomi si era infatti sottoposto agli accertamenti. Al momento, come fanno sapere dall'Unità di Crisi della Regione Lazio, la struttura è stata chiusa temporaneamente; in corso l'indagine epidemiologica (qui la notizia).

Coronavirus Lazio: 18 nuovi casi

Altri 18 nuovi casi, come ieri, sono stati registrati nelle scorse 24 ore nel Lazio; zero i decessi. Dei nuovi contagi, fanno sapere dall’Assessorato alla Sanità della Regione, 4 provengono da altre regioni e 5 sono casi di importazione: un caso del Bangladesh, uno da Albania, uno da Moldavia, uno da Pakistan e uno da Polonia. Sono tre i casi nelle ultime 24h individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Coronavirus Lazio: casi da 33 Paesi diversi

“Ad oggi i casi di importazione nel Lazio provengono da ben 33 diversi Paesi - commenta l’assessore alla Sanità D’Amato -. Ci aspettiamo un valore RT invariato nella valutazione settimanale. Le preoccupazioni espresse dal CTS sono condivise. Nel Lazio sono stati trasferiti 334 migranti dalla Sicilia, di questi 9 si sono resi irreperibili, senza alcun elemento di proporzionalità. Di questi 15 sono positivi ad oggi ovvero il 4,5%. Così il meccanismo non può funzionare. Si rischia di sovraccaricare il sistema sanitario già sotto pressione da mesi”.

Coronavirus Lazio: i dati delle Asl

Guardando nello specifico, nella Asl Roma 1 sono 6 i casi nelle ultime 24h e di questi uno riguarda una donna di rientro da Bormio per la quale è stata avviata l’indagine epidemiologica; un altro un uomo ricoverato all’Umberto I e di rientro dalla Polonia per il quale è stato avviato il contact tracing internazionale, un terzo una donna residente a Milano con indagine epidemiologica in corso e due casi riguardano madre e figlia testate al drive-in e in isolamento. Nella Asl Roma 2 sono 5 i positivi e di questi due persone sono di un cluster familiare con link ad un caso positivo segnalato da Lecce, un altro caso riguarda un uomo di nazionalità del Bangladesh testato al drive-in per il quale è in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 3 sono 2 i casi, e uno di questi riguarda un uomo di rientro dall’Albania per il quale è stato avviato il contact tracing internazionale e l’altro una donna individuata in fase di pre-ospedalizzazione al CTO. Nella Asl Roma 4 un caso nelle ultime 24h: si tratta di una donna individuata in fase di pre-ospedalizzazione al Policlinico Gemelli. Nella Asl Roma 6 c’è un caso e riguarda un uomo di nazionalità del Pakistan individuato al drive-in. Infine un caso è stato registrato dalla Asl di Rieti e riguarda un uomo individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Tra i casi positivi in provincia di Latina, oltre al bagnino in servizio presso il chiosco di Sabaudia, anche una donna di rientro dalla Moldavia già posta in isolamento; avviato il contact tracing internazionale.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 31 luglio

Sono 8647 i contagi totali in tutto il Lazio ad oggi; sono aumentati anche gli attuali positivi saliti a 945: di questi, secondo quanto riferiscono dall’Assessorato alla Sanità della Regione, 753 sono in isolamento domiciliare, 183 sono ricoverati non in terapia intensiva e 9 sono in terapia intensiva. I guariti sono saliti a 6839, mentre i decessi sono 863. 

coronavirus_lazio_bollettino_31_07_20-2

Migranti a Latina: positivi 12 dei 55 arrivati

Nel conteggio totale non rientrano i 12 migranti - di cui 11 minori -  arrivati lo scorso martedì 28 luglio a Latina dopo essere sbarcati a Lampedusa, temporaneamente ospitati nella sede dell’ex Rossi Sud, e risultati positivi al coronavirus. Proprio nelle strutture sulla Monti Lepini sono stati sottoposti a tampone poche ore dopo essere giunti nel capoluogo pontino, con gli esiti che sono stati ufficializzati nella giornata di ieri. E proprio quella di ieri è stata una giornata convulsa a Latina: solo al termine di ore di riunioni istituzionali è arrivata la soluzione di cui sono stati illustrati i particolari in serata nel corso di una conferenza stampa in Prefettura. I 12 risultati positivi, solo uno è stato ricoverato, sono stati separati dal resto del gruppo; per gli 11 non ricoverati, e asintomatici, è previsto il trasferimento in una delle strutture covid della provincia di Roma. Gli altri 43, dopo aver passato un’altra notte, quella appena trascorsa, alla ex Rossi Sud, in giornata sono stati trasferiti a Cori (qui gli aggironamenti).

Oltre 400 test sierologici alla comunità indiana, un positivo

Sempre nella giornata di ieri sono arrivati dalla Asl anche aggiornamenti in merito agli screening effettuati sulla comunità indiana. Il 21 luglio sono stati eseguiti 208 tamponi a cittadini indiani che avevano partecipato a una funzione religiosa: due sono risultati positivi. Altri 408 test sierologici sono stati invece effettuati l’altro ieri a Bella Farnia: 12 sono risultati con presenza di anticorpi, e di questi solo uno è risultato positivo al tampone (qui la notizia).

Coronavirus Lazio: oltre 210mila test sierologici

Sono oltre 210mila i test sierologici effettuati fino ad oggi, 30 luglio, nel Lazio - 212213 per la precisione -. L’aggiornamento dall’Unità di Crisi della Regione Lazio ad oltre tre mesi dall’inizio della campagna. Si conferma una circolazione del virus pari al 2,3%. Questo modello ha consentito finora di individuare 526 asintomatici positivi al test molecolare” (qui la notizia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Tragedia sul litorale di Latina: un ragazzo di 15 anni muore in mare

  • Coronavirus: 36 contagi in più nel Lazio. In provincia 4 nuovi casi, uno è di rientro da Ibiza

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Coronavirus, impennata di contagi nel Lazio: 45 in un giorno. Due sono in provincia di Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento