rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Sanità

L’ospedale Goretti di Latina si potenzia ancora: nuovi servizi e strutture riqualificate

L’inaugurazione alla presenza dell’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato e della direttrice generale della Asl Silvia Cavalli: “Una giornata importante”

Sono stati inaugurati oggi, 2 maggio, alla presenza dell’assessore regionale alla Sanità Alessio D’amato e della direttrice generale della Asl pontina Silvia Cavalli i nuovi servizi e gli spazi ristrutturati dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina che rientrano in un piano che mira alla riqualificazione ma soprattutto al potenziamento del nosocomio del capoluogo. Una giornata importante per il Goretti raggiunto oggi per l’occasione anche dal prefetto Maurizio Falco, dal sindaco di Latina Damiano Coletta e dai consiglieri regionali Salvatore La Penna, Enrico Forte, Orlando Tripodi e Giuseppe Simeone.

Gli interventi nel concreto hanno interessato la realizzazione di una nuova struttura con 17 posti letto al quinto piano nell’Area Medica Multidisciplinare e che si aggiungono ai 10 posti letto riservati alla Patologia Neonatale del terzo piano che andranno a completare l’Area Perinatale composta da 8 posti della terapia intensiva neonatale attivata all’inizio dell’anno. Per rafforzare inoltre il presidio sanitario e migliorare l’accoglienza e l’umanizzazione delle cure sono stati attuati due interventi di ampliamento del pronto soccorso: il primo ha riguardato l’Area Pediatrica con la dotazione di posti letto tecnici di osservazione, il secondo ha visto la realizzazione di un’Area multifunzionale dotata di impianto d’aria che garantisce la gestione di pazienti Covid con ulteriori 4 posti letto riservati a pazienti dializzati.

Nuovi servizi e strutture riqulificate al Goretti: l'inaugurazione

Ad illustrare gli interventi è stata la direttrice generale della Asl Cavalli. “Per noi oggi è un momento molto significativo perché il Goretti è interessato da un lungo piano di progressiva riqualificazione dei propri ambienti e di potenziamento verso un livello assistenziale sempre più qualificato ed elevato grazie ad un alto numero di finanziamenti arrivati. Oggi si completa un anello che mancava sulla rete perinatale con la Patologia Neonatale al terzo piano; al quinto piano abbiamo poi un’Area Medica Multidisciplinare che è il primo reparto di degenza che ha avuto un completo restyling secondo uno standard alberghiero molto elevato che verrà rilasciato su tutti i reparti che verrano ristrutturati. Poi c’è l’Area pediatrica del pronto soccorso con ambienti completi e dedicati che evitano la promiscuità con pazienti grandi e per lo più anziani: c’è una prima sala ad alta intensità per i codici rossi, poi quella con codici intermedi e infine l’osservazione breve. Poi c’è un’area polifunzionale per il pronto soccorso con 5 posti letto monitorati e 4 posti per dializzati. Tutto questo si aggiunge al rifacimento delle aree esterne, della facciata, dell'androne, dei giardini e alla riapertura del bar tavola calda; a breve la palazzina ex 118 sarà completata e apriremo il nuovo Cup, un poliambulatorio con tutte le specialistiche” ha concluso la dottoressa Cavalli.

Gli interventi al Goretti illustrati dalla dg Cavalli - Il video

“Oggi è veramente una bella giornata - ha detto ancora l’assessore regionale D’Amato - con l’inaugurazione di nuovi reparti che puntano sulla multidisciplinarità. Oggi presentiamo interventi molto importanti per migliorare e riqualificare l’ospedale di Latina, un Dea di II livello che è molto cresciuto negli ultimi anni e ha sviluppato la qualità delle cure e delle prestazioni grazie ai suoi professionisti che desidero ringraziare. Ora dobbiamo fare squadra e guardare avanti per dare una risposta ai bisogni dei cittadini e del territorio. Si rafforza la rete ospedaliera guardando anche con più fiducia al futuro: noi andiamo avanti nel percorso per la realizzazione del nuovo ospedale ma nel frattempo dobbiamo garantire al massimo livello l’efficienza e l’efficacia delle cure”.

Nuovi servizi al Goretti, D'Amato: "Una giornata importante" - Il video

E sull’importanza del “fare squadra insieme” si è soffermato anche il prefetto di Latina Maurizio Falco che ha voluto anche ringraziare i sanitari e gli operatori che non si sono mai fermati in questi oltre due anni di pandemia. “Non ci siamo mai fermati, anche con la Regione - ha detto il prefetto - e la nostra presenza qui è per dimostrare il sostegno che arriva dalle Istituzioni”. Emozione è stata espressa infine dal sindaco Damiano Coletta; emozione “che va condivisa con gli operatori sanitari che hanno vissuto tutti i periodi di crescita del Goretti. Questo è un momento di trasformazione e di riqualificazione” ha concluso il primo cittadino. “L’auspicio di tutto è quello di vedere realizzato il nuovo ospedale; sappiamo però che i tempi per la realizzazione delle grandi opere sono molto lunghi ed è quindi importante in questa fase lavorare per salvaguardare la salute dei nostri cittadini”.  


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ospedale Goretti di Latina si potenzia ancora: nuovi servizi e strutture riqualificate

LatinaToday è in caricamento