Cronaca

Arsenico nell’acqua: i valori rientrano nei limiti. Comune di Latina revoca l’ordinanza

L’Amministrazione ha fatto sapere di avere ricevuto oggi la nota della Asl con la richiesta di revocare l’ordinanza di divieto d’uso dell’acqua emessa lo scorso 14 agosto

Sono tornati entro i limiti i valori arsenico nell’acqua. 

“Il Comune di Latina - si legge in una nota - comunica di avere ricevuto alle 14.48 di oggi la nota di ASL contenente la richiesta di revocare l’ordinanza di divieto d’uso dell’acqua emessa lo scorso 14 agosto”.

L’ordinanza era stata emessa dal Comune in seguito all’incendio del 12 agosto nella zona di Carano ad Aprilia, che coinvolgendo anche la locale centrale aveva danneggiato anche l’impianto di dearsenizzazione

Arsenico nell’acqua: installato impianto temporaneo  

“Nelle more dell’adozione del richiesto provvedimento di revoca - conclude la nota - si ritiene opportuno anticiparne i contenuti alla cittadinanza residente nelle zone interessate di Borgo Montello, Borgo Bainsizza, Borgo Santa Maria, Borgo Sabotino, delle località  Foce Verde e Le Ferriere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arsenico nell’acqua: i valori rientrano nei limiti. Comune di Latina revoca l’ordinanza

LatinaToday è in caricamento