Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Aprilia

Incendio all'ex Freddindustria, sopralluogo con il drone dei vigili del fuoco

Gli uomini di Aprilia e i colleghi del sistema aeromobile a pilotaggio remoto hanno effettuato nuovi controlli nell'area di via Enna

Non si fermano le indagini per chiarire origini e circostanze del maxi incendio che il 1 febbraio scorso ha distrutto quattro capannoni dell'ex Freddindustria di via Enna ad Aprilia.

Nella giornata di ieri il personale operativo dei vigili del fuoco del Comando di Latina, su delega della Procura della Repubblica, ha effettuato un sopralluogo nell'area interessata dal rogo, area che è stata posta sotto sequestro dalle competenti autorità, per ulteriori attività di monitoraggio e verifica.

Sul posto dove sorgeva l'ex dogana si è recato il personale dei vigili del fuoco di Aprilia in supporto agi colleghi del Nucleo Investigativo Antincendio Territoriale regionale e a quelli del nucleo Sistema Areomobile a Pilotaggio Remoto che hanno utilizzato anche dei droni per effettuare dei controlli dall'alto sullo stato del sito.

Dai primi accertamenti era emerso che ad essere andati in fiamme erano stati quattro capannoni in disuso, in stato di abbandono e pieni di rifiuti, ciascuno di circa 1500 metri quadrati, in un'area in cui da tempo si attendeva una completa bonifica. Per molti giorni l'area interessata dall'incendio, le zone limitrofe e tutta la città erano stati oggetto di provvedimenti per monitorare la qualità dell'aria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio all'ex Freddindustria, sopralluogo con il drone dei vigili del fuoco
LatinaToday è in caricamento