Cronaca

Strage di Ardea, la città si stringe nel dolore: proclamato il lutto cittadino

L’ordinanza del sindaco Savarese; l’invito ai cittadini ad osservare un minuto di silenzio nel ricordo dei due fratellini David e Daniel e di Salvatore Ranieri uccisi da Andra Pignani, poi suicida in casa

Il luogo dove sono stati uccisi i due bambini ed il pensionato ad Ardea (foto ANSA/MASSIMO PERCOSSI)

A tre giorni dalla strage di Colle Romito, quella di Ardea è una comunità ancora sconvolta. La ferita lasciata dalla morte dei due fratellini David e Daniel Fusinato e di Salvatore Ranieri, uccisi a colpi di pistola da Andra Pignani che poi si è tolto la vita in casa, è ancora aperta. Per la giornata di oggi, mercoledì 16 giugno, è stato proclamato il lutto cittadino dal sindaco Mario Savarese che ha firmato un’apposta ordinanza

Un modo, si legge nel documento firmato ieri, attraverso cui “l’Amministrazione Comunale intende manifestare solennemente e istituzionalmente la partecipazione al profondo dolore delle famiglia e della cittadinanza tutta”. Con il provvedimento del primo cittadino è stata disposta l’esposizione delle bandiere listata a lutto o a mezz’asta sugli uffici pubblici presenti sul territorio comunale mentre l’invito ai cittadini è quello di “osservare un minuto di raccoglimento alle ore 12:00 in ogni luogo di lavoro ed esercizio commerciale del territorio comunale, per commemorare il ricordo degli scomparsi”.

Anche Aprilia, in segno di vicinanza con la comunità cittadina di Ardea, terrà oggi bandiere a mezz’asta nelle sedi municipali e negli uffici pubblici. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale, per esprimere il cordoglio della città e la vicinanza alle famiglie coinvolte nella tragedia di domenica scorsa. Oggi ad Ardea è previsto il lutto cittadino. “Condividiamo con Ardea una prossimità geografica che oggi è anche prossimità affettiva – commenta il Sindaco di Aprilia Antonio Terra – quello che è successo domenica ha scosso profondamente le nostre città e l’intero Paese. Credo sia importante, come apriliani, di fronte al dolore e allo smarrimento, condividere queste emozioni con la comunità ardeatina e l’Amministrazione comunale della città vicina”. Un minuto di silenzio sarà osservato sempre oggi anche a Pomezia, come ha fatto sapere il Comune che ha espressoe "profondo cordoglio ed estrema vicinanza alle famiglie coinvolte, all'Amministrazione ardiese e a tutta la comunità, duramente scossa dall'accaduto. “Alle 12 di oggi – dichiara il Sindaco Adriano Zuccalà – osserveremo anche a Pomezia un minuto di silenzio in ricordo delle vittime, un momento di raccoglimento che segna il forte legame che unisce le nostre Città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Ardea, la città si stringe nel dolore: proclamato il lutto cittadino

LatinaToday è in caricamento