rotate-mobile
Cronaca

Ponza e Ventotene, collegamenti a singhiozzo: interviene il prefetto

D'Acunto ha convocato un incontro, alla presenza dei due sindaci Vigorelli e Assenso, con l'amministratore della Laziomar che ha dato rassicurazioni sulla continuità del servizio

Provincia di Latina nel caos per quanto riguarda i trasporti. Non solo continuano a levarsi lamentele per i disagi dovuti ai disservizi Cotral, nell’occhio del ciclone continua ad esserci anche la Laziomar che gestisce i collegamenti con le isole.

Nella giornata di ieri il prefetto, Antonio D’Acunto, ha convocato un incontro con l’amministratore della società a cui erano presenti anche i sindaci di Ponza, Piero Vigorelli, e quello di Ventotene, Giuseppe Assenso. Al centro, come si legge in una nota della Prefettura, “la questione dei collegamenti marittimi con le isole ponziane, non sempre garantiti con la dovuta continuità”.

Da questo punto di vista, il prefetto D’Acunto, ha riportato alla società l’esigenza manifestata dai sindaci delle due isole di salvaguardare la continuità dei collegamenti al fine di poter così garantire la mobilità dei singoli cittadini.

Dal canto suo, la stessa Laziomar ha fornito rassicurazioni, sostenendo che “non vi è stata un’interruzione del servizio. Singole corse sono state sospese, ha riferito l’amministratore della società, a causa delle avverse condizioni meteo e per interventi di manutenzione dei mezzi nautici”.

Ma la Prefettura ha intenzione di rivolgersi, di nuovo , anche alla Regione. “al fine di assicurare il trasporto passeggeri e merci per le isole – conclude la nota – questo Ufficio interesserà la Regione Lazio per l’erogazione, il più possibile sollecita, dei contributi alla società di navigazione Laziomar”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponza e Ventotene, collegamenti a singhiozzo: interviene il prefetto

LatinaToday è in caricamento