Don’t Touch, il Riesame: carcere confermato per Tuma. Libero Altomare

I giudici del tribunale del Riesame di Roma hanno sciolto la riserva sui ricorsi presentati dai legali di alcuni delle 24 persone arrestate lo scorso 12 ottobre nell’ambito dell’operazione Don’t Touch

Confermato il carcere, tra gli altri, per Gianluca Tuma e Giuseppe Travali, libero invece Nathan Altomare.

Nella serata di ieri i giudici del tribunale del Riesame di Roma hanno sciolto la riserva sui ricorsi presentati dai legali di alcuni delle 24 persone arrestate lo scorso 12 ottobre nell’ambito dell’operazione Don’t Touch.

I giudici di Roma hanno così accolto la richiesta e scarcerato Nathan Altomare, per il quale, insieme a Ionel Caldararu, l’ordinanza è stata annullata. Rimangono dietro le sbarre invece gli altri quattro che avevano Gianluca Tuma, Giuseppe “Peppone” Travali, Davide Giordani e Francesco Falco.

Si attendono ora le motivazioni del provvedimento del Riesame. 

L'operazione Don'T Touch scattata all'alba del 12 ottobre scorso e arrivata a conclusione di un'indagine durata poco più di un anno della Squadra Mobile che ha disarticolato un gruppo criminale considerato "molto pericoloso" guidato da Costantino Di Silvio detto Cha Cha e Gianluca Tuma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento