Cronaca

Nuovo ospedale di Latina: affidato l'incarico per lo studio di fattibilità

La delibera firmata dalla direttrice generale della Asl Silvia Cavalli

Il progetto del nuovo ospedale di Latina realizzato dall'Ance

E' stato affidato dalla Asl pontina l'incarico professionale per lo studio di fattibilità del nuovo ospedale di Latina. Lo studio, con delibera 551 firmata dalla direttrice generale della Asl Silvia Cavalli, è stato affidato allo studio "Ottaviani Associati", che ha sede legale a Roma. L'importo forfettario del servizio a base di gara ammontava complessivamente a 70mila euro. Lo studio Ottaviani Associati si è aggiudicato il servizio per un importo di 57mila euro. 

Erano in origine 20 gli studi professionali invitati a presentare un'offerta, sette dei quali hanno poi effettivamente fatto pervenire le loro proposte tra il 17 e il 18 marzo scorsi. Tra offerta tecnica e offerta economica, lo studio di Roma è quello che ha ottenuto i punteggi più elevatI: 57.50 (su un massimo di 70 punti) per l'offerta tecnica; 20.54 (su un massimo di 30 punti) per quella economica.

Si tratta dunque del primo atto formale che apre la strada alla progettazione del nuovo ospedale del capoluogo. L'obiettivo dello studio di fattibilità è quello di valutare costi e sostenibilità economico finanziaria dell'opera, partendo dal progetto realizzato dall'Ance - Associazione dei costruttori della provincia di Latina, e donato nei mesi scorsi alla Asl e alla comunità di Latina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ospedale di Latina: affidato l'incarico per lo studio di fattibilità

LatinaToday è in caricamento