rotate-mobile
Latina

Jean Luc Krautsieder, morto dopo un pestaggio in Francia: giovedì i funerali

Il ragazzo di Latina è deceduto dopo quattro anni dalla brutale aggressione

Sono stati fissati a domani, giovedì 12 ottobre, i funerali di Jean-Luc Krautsieder, il ragazzo di Latina morto all'età di 37 anni per le conseguenze di un brutale pestaggio avvenuto in Francia nel 2019. La cerimonia funebre si terrà alle 15 nella chiesa del Sacro Cuore a Latina, dove la famiglia e gli amici potranno rendergli un ultimo saluto.

Jean-Luc si era trasferito in Francia per lavoro, ma fino al 2016 aveva vissuto nel capoluogo, dove restano la madre e la sorella. La notte del 1 giugno, mentre rientrava a casa, è stato avvicinato da un gruppo di sconosciuti che lo ha pestato con violenza inaudita, probabilmente a scopo di rapina, e lo ha poi lasciato in strada agonizzante. Dopo quella tremenda aggressione Jean-Luc è stato in coma per alcuni mesi, poi ha seguito una riabilitazione in un centro specializzato e infine è stato trasferito in un centro per persone con disabilità sempre in Francia. La sua vita non è più stata la stessa. La famiglia voleva riportarlo in Italia, a Latina, ma non è stato possibile. Il 22 settembre scorso si è diffusa la terribile notizia della sua morte: il 37enne non ce l'ha fatta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jean Luc Krautsieder, morto dopo un pestaggio in Francia: giovedì i funerali

LatinaToday è in caricamento