rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Sanità

Riorganizzazione dell'ospedale: inaugurazione ufficiale per il nuovo cup e gli ambulatori

Le due strutture ospitate nell'ex palazzina del 118. Presenti la direttrice generale della Asl Silvia Cavalli e l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato

Inaugurazione ufficiale per il nuovo Cup dell'ospedale di Latina e nuovi ambulatori. Le due strutture si trovano nell'area esterna dell'ospedale Goretti, nell'ex palazzina del 118. Si tratta di altri due tasselli importanti nella riorganizzazione generale e nella riqualificazione del nosocomio, iniziate mesi fa con l'inaugurazione del bar, dell'area medica con posti letto aggiuntivi al quinto piano e dell'area pediatrica al pronto soccorso.

Latina, inaugurazione del cup e degli ambulatori al Goretti

Per l'occasione erano presenti la direttrice generale della Asl Silvia Cavalli e l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato oltre al sindaco di Latina Damiano Coletta e ai rappresentanti delle istituzioni, della prefettura e delle forze di polizia. "Oggi inauguriamo una struttura molto molto importante per l'ospedale - ha spiegato la dg Silvia Cavalli - La prima cosa è che torniamo con un cup fuori dal tendone che era una misura transitoria resa necessaria. Torniamo quindi a dare un confort e una tipologia di risposta all'utenza che era giusto dare. Siamo poi qui dentro un'importante piastra ambulatoriale, con uno standard di finiture molto elevato, dove sono presenti 11 ambulatori e dove tutte le specialità dell'ospedale avranno la possibilità di avere i propri ambulatori per le visite. Questa è stata pensata come una struttura ad alto ciclo di utilizzo. Come effetto di ritorno sull'ospedale ci sarà la riduzione della promiscuità degli accessi dei pazienti ambulatoriali".

"Ogni volta che torno al Goretti c'è sempre una evoluzione - ha aggiunto poi l'assessore della Regione Lazio Alessio D'Amato - Abbiamo bisogno di luoghi accoglienti come questo e di percorsi di umanizzazione, questo è un elemento assolutamente importante e stiamo facendo uno sforzo per migliorare la qualità dei servizi. Sono previsti investimenti importanti sia su questa struttura ospedaliera sia per il nuovo ospedale. Ci sarà un periodo di transizione in cui dovremo garantire la migliore qualità dei servizi e il miglior confort. Ringrazio tutti i consiglieri presenti, il sindaco e le autorità presenti. Oggi è un ulteriore passo in avanti verso una sanità che si va trasformando". L'assessore ha poi ricordato il nuovo contratto sulla sanità firmato nella notte, che riguarda circa 50mila operatori. "Ora sarà importante mettere a terra fondi del Pnrr che riguardano il rafforzamento della sanità territoriale - ha poi precisato D'Amato - Su Latina sono previsti interventi importanti. Il Lazio è stata la prima regione a sottoscrivere il contratto di sviluppo della missione 6. In corso quattro gare europee, una delle quali riguarda la realizzazione delle case della comunità. Dobbiamo correre veloce, questo è il messaggio per raggiungere risultati importanti".

L'assessore D'Amato: "La sanità si va trasformando. Previsti importanti investimenti"

"Come presidente della conferenza dei sindaci sulla sanità - ha aggiunto il sindaco Coletta - non posso che esprimere apprezzamento. E' un segnale importante che viene dato all'utenza e alla cittadinanza. Gli interventi di riqualificazione non sono solo un effetto esterno ma esprimo una sostanza che riguarda il concetto di umanizzazione e rispetto per gli utenti e i lavoratori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riorganizzazione dell'ospedale: inaugurazione ufficiale per il nuovo cup e gli ambulatori

LatinaToday è in caricamento