Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Formia

Lotta alla criminalità, riunione degli osservatori regionale e comunale a Formia

Durante l’incontro di ieri emerse la necessità di integrare le attività di supporto alle Amministrazioni per arginare il fenomeno dell’infiltrazione mafiosa e la volontà di definire strategie comuni

Fronte comune nella lotta alla criminalità e alle infiltrazioni mafiose. Questo l’obiettivo della riunione a Formia che ieri ha visto introno al tavolo l’Osservatorio Tecnico-scientifico per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio e l’Osservatorio per la Legalità e la lotta alle mafie del Comune di Formia.

La riunione, alla presenza del presidente dell’Osservatorio regionale Gianpiero Cioffredi, oltre che del Segretario Comunale Rita Riccio, ha come obiettivo quello di legare i due presidi, farli dialogare, scambiarsi informazioni e condividere strategie ed è il primo passo verso la costruzione di un asse operativo tra i due enti.

Sullo sfondo la necessità di integrare le attività di supporto alle Amministrazioni per arginare il fenomeno dell’infiltrazione mafiosa e la volontà di definire strategie comuni nei propri principali ambiti di interesse. Al vaglio diverse idee. Su tutte, la creazione di protocolli interistituzionali per gli interventi in ambito urbanistico e produttivo e la definizione di una rete integrata per l’attività di prevenzione del fenomeno corruzione.

“L’Osservatorio – commenta la Delegata alla Legalità Patrizia Menanno – si apre al contributo di realtà sovracomunali che già da tempo operano con grande professionalità e che si sono dimostrate interessate ad instaurare con il presidio formiano un rapporto di proficua collaborazione. Un ulteriore atto che dimostra la piena operatività di questa struttura voluta dall’Amministrazione comunale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla criminalità, riunione degli osservatori regionale e comunale a Formia

LatinaToday è in caricamento