Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Omicidio di Romeo Bondanese a Formia, domiciliari per il 16enne fermato

Il giudice del Tribunale dei Minori di Roma dopo averlo ascoltato ha convalidato il fermo del giovane di Caserta disponendo i domiciliari

(foto Ansa)

E' stato convalidato il fermo del 16enne di Casapulla accusato dell’omicidio di Romeo Bondanese, il ragazzo di 17 anni ucciso nella serata di martedì 16 febbraio a Formia al culmine di una lite che ha visto coinvolti diversi giovanissimi. Questa mattina il giovane della provincia di Caserta è comparso davanti al gip del Tribunale dei Minori di Roma Federico Falzone per l'udienza di convalida al termine della quale lo stesso giudice ha convalidato il fermo disponendo per lui gli arresti domiciliari.

Il ragazzo può ora fare ritorno nella sua abitazione a Casapulla dopo aver trascorso questi giorni in un centro di accoglienza minorile di Roma. L’accusa nei suoi confronti, ed è questa anche l’altra novità della giornata, è quella di omicidio preterintenzionale per la morte di Romeo Bondanese.

Come riporta CasertaNews, è stata una lunga udienza quella di oggi per il giovane casertano difeso dagli avvocati Luigi Tecchia e Mariano Di Monaco; nel corso delle circa due ore di interrogatorio ha raccontato la sua versione dei fatti dichiarandosi anche profondamente addolorato per quanto accaduto; quasi in lacrime ha confermato la rissa confusa asserendo che non era sua intenzione quella di uccidere il 17enne formiano. 

Intanto proseguono le indagini della polizia per fare piena luce su quanto accaduto quella maledetta sera sul ponte Tallini a Formia; si cerca di arrivare alla completa identificazione di quanti hanno partecipato alla rissa che, dai primi dati emersi, avrebbe visto coinvolti una decina di giovani. Nelle scorse ore sono stati sequestrati abiti e telefoni di quanti sono stati al momento rintracciati. Difficile il lavoro degli investigatori chiamati a ricostruire quei drammatici momenti che hanno portato alla morte di Romeo Bondanese e al ferimento di suo cugino.

Confermata per domani l’autopsia che verrà eseguita sul corpo del 17enne di Formia dopo che ieri il pubblico ministero del Tribunale dei minori di Roma ha conferito l’incarico al medico legale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Romeo Bondanese a Formia, domiciliari per il 16enne fermato

LatinaToday è in caricamento