Cronaca Ventotene

Giovane scomparso a Ventotene: rinvenuto cadavere in località Parata Grande

Il ritrovamento nel primo pomeriggio. Il 24enne aveva lasciato la sua auto a Punta Pascone, dove lo scorso anno sua cugina si era tolta la vita

Tutti a Ventotene hanno sperato fino all'ultimo che la più drammatica ipotesi, quella avanzata all'inizio, non venisse confermata. Carmine T., 24 anni, residente sull'isola di Ventotene, era scomparso dall'alba di martedì.

Lo avevano cercato ovunque, ricostruito le sue ultime ore di vita grazie al racconto degli amici con cui aveva trascorso la serata. La speranza era quella che si trattasse di un allontanamento volontario, ma le prime verifiche avevano dato esito negativo.

Sotto il coordinamento della Prefettura, Capitaneria e vigili del fuoco avevano setacciato l'isola e ogni metro di specchio d'acqua, fino a questo pomeriggio, quando il corpo senza vita del ragazzo è stato rinvenuto nei pressi della spiaggia in località Parata Grande. 

Per ora sul suo corpo è stato effettuato un riscontro esterno: anche se non confermata ufficialmente, si tratterebbe di suicidio. Carmine si sarebbe tolto la vita quella notte a Punta Pascone dove i carabinieri della stazione di Ventotene avevano ritrovato la sua auto. Una tragedia che rappresenta anche una drammatica coincidenza. Nello stesso punto, lo scorso 18 agosto, quasi un anno fa, la cugina di Carmine si era tolta la vita gettandosi nel vuoto, nel giorno del suo 19esimo compleanno. 

Sconcerto e profondo dolore tra gli abitanti dell'isola. Il corpo del ragazzo è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane scomparso a Ventotene: rinvenuto cadavere in località Parata Grande

LatinaToday è in caricamento