rotate-mobile
Cronaca Sonnino

Sonnino, ritrovato Pietro Bono: l’anziano di 85 anni era scomparso da sei giorni

Questa mattina la bella notizia del ritrovamento dell'85enne di cui si erano perse le tracce dal pomeriggio di lunedì 11 aprile: l'uomo, ritrovato dai vigili del fuoco e poi soccorso, era in un campo sdraiato a terra e in stato di ipotermia

E’ stato ritrovato Pitero Bono, l’anziano di 85 anni di Sonnino di cui non si avevano più notizie dal pomeriggio di lunedì 11 aprile. L’anziano, dopo sei giorni di intense ricerche, è stato ritrovato in un campo; in stato di ipotermia è stato subito soccorso. 

La bella notizia questa mattina dopo che, intorno alle 8, un uomo si è recato l’Ucl, dove si stavano coordinando le ricerche di Pietro Bono dicendo di aver visto la persona scomparsa all’interno di un terreno recintato in via Roccasecca a Sonnino. 

Subito il personale dei vigili del fuoco si è messo in moto raggiungendo la zona segnalata e trovando l’85enne disteso a terra in stato di ipotermia. 

La zona del ritrovamento, fanno sapere dal 115, stava per essere battuta proprio questa mattina dal personale Tas dei vigili del fuoco. Le operazioni di ricerca di Pietro Bono erano state avviate nella serata di lunedì dopo che i familiari avevano segnalato la scomparsa dell’anziano.

Ricerche andate avanti senza sosta nei giorni successivi con il massiccio dispiegamento di uomini e mezzi da parte dei vigili del fuoco a lavoro anche con i mezzi aerei e con il personale S. A. (soccorritore acquatico) per perlustrare i corsi d’acqua. 

Nella zona delle operazioni, concludono i vigili del fuoco, sono stati tracciati 2.853 km di cui 347 in volo per cercare l’anziano. Del caso nella puntata di mercoledì 13 aprile si era interessato anche la trasmissione di Rai3 “Chi l’ha visto?”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sonnino, ritrovato Pietro Bono: l’anziano di 85 anni era scomparso da sei giorni

LatinaToday è in caricamento