Trasporti, 340 nuovi bus Cotral. Legambiente Lazio: “Un segnale bello e concreto”

Legambiente plaude all'iniziativa della Regione di rafforzare e modernizzare la flotta di Cotral. Sacchi: “A questo importante intervento si aggiungano riqualificazione delle banchine, passaggi certi e corsie preferenziali anche extraurbane”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Legambiente Lazio plaude all'iniziativa della Regione di rafforzare e modernizzare la flotta di Cotral, con 340 nuovi autobus entro il 2017 grazie al finanziamento di 81 milioni di euro dei quali 51 finanziati dalla Regione Lazio, 15 dal Ministero dei Trasporti, 8 dal Ministero dell’Ambiente e 7 di Cotral.

"L'acquisto dei nuovi autobus del Cotral è un segnale bello e concreto che migliora il trasporto pubblico su gomma per i tanti pendolari di territori non serviti dalle 8 linee ferroviarie regionali - commenta Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio -. A questo importante investimento che porterà un miglioramento nella qualità dei viaggi, vanno affiancati provvedimenti altrettanto determinanti per puntare ad avere un servizio complessivo efficace ed efficiente: si deve continuare attraverso la riqualificazione delle banchine d'attesa che troppo spesso sono solo vecchie paline ai lati di strade a veloce scorrimento, con la diffusione di pannelli digitali che ad ogni fermata diano informazioni e orari certi di passaggio, con la creazione di nuove corsie preferenziali urbane e extraurbane per dare tempi certi di arrivo a destinazione”.

Gli attivisti di Legambiente ricordano che i mezzi Cotral collegano tutti i comuni della Regione ma anche le linee ferroviarie creando la possibilità di interscambio treno-gomma, con 8.472 corse giornaliere e circa 200.000 passeggeri e pendolari; l'attuale flotta è composta da più di 1.500 autobus, tutti con più di 10 anni di vita e troppi non più adeguati al trasporto passeggeri.

"Troppe volte i pendolari si ritrovano su bus che si rompono in strada, vetture con i miasmi dei gas di scarico a bordo e addirittura pioggia dal tetto nelle giornate di maltempo, perchè Il Cotral per anni è stato la Cenerentola del trasporto pubblico regionale; questo investimento della Regione sia il primo passo per la rigenerazione del servizio a partire dai mezzi".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento