Politica

Ballottaggio a Latina, Muzio: “Nessuna indicazione di voto. I nostri elettori liberi di scegliere”

La candidata di Fare Latina spiega le motivazioni della scelta ufficializzata a pochi giorni dal secondo turno: “Nessuno dei due schieramenti rappresenta l'idea alla base del nostro movimento e di città che vogliamo”

Nessuna indicazione di voto in vista del ballottaggio del 17 e 18 ottobre a Latina tra Vincenzo Zaccheo e Damiano Coletta da parte di Annalisa Muzio. A spiegare le motivazioni di questa scelta la stessa candidata sindaco di Fare Latina.

“Abbiamo preferito prenderci il giusto tempo per analizzare il risultato del voto e per confrontarci con la nostra base, oltre che con gli altri schieramenti in campo, così come era corretto fare - ha detto Muzio -. All’indomani del risultato del primo turno, ho sentito forte il peso di una grande responsabilità ed ho attentamente valutato tutte le possibili convergenze sui programmi. Tuttavia, nessuno dei due schieramenti in campo rappresenta l'idea che è alla base del nostro movimento e di città che vogliamo. Una città moderna, competitiva, inclusiva, libera e operosa.

Il nostro risultato elettorale costituisce un successo che va custodito e protetto sia in considerazione del fatto che il movimento Fare Latina è nato soltanto lo scorso febbraio e soltanto a luglio ha deciso di proporre la mia candidatura a sindaco e sia perché rappresentiamo, oramai, l’unica alternativa che siederà in Consiglio comunale alle due proposte politiche oggi contrapposte al ballottaggio. Il nostro è un risultato che ha premiato l’idea di un forte rinnovamento nella gestione della città con soluzioni finalmente immediate ed efficaci che guardano al ‘Fare’. Una proposta politica nuova e moderata, che ha trovato il consenso di tanti cittadini e che ci riempie di orgoglio”.

“Il seggio che ci onoreremo di rappresentare certifica ‘Fare Latina’ come terza forza politica della città. Questo ci consentirà di crescere sempre più e di prepararci al meglio alle nuove sfide ed ai nuovi appuntamenti elettorali che ci vedranno sicuramente in campo. Pertanto, non daremo alcuna indicazione di voto né per l’uno né per l’altro candidato, lasciando liberi i nostri elettori di scegliere. 
Manterremo la nostra linea politica e terremo fede al patto del ‘Fare’ restando fedeli al nostro programma seguendo le direttrici che da sempre ci hanno guidati, della trasparenza, della competenza, del rinnovamento e del pragmatismo.

Saremo sempre pronti al dialogo ed alla piena collaborazione così come saremo pronti a sostenere e supportare i progetti sani e seriamente realizzabili con lo spirito collaborativo, costruttivo e moderato che ci contraddistingue. Tuttavia - ha poi concluso -, così come da mandato, vigileremo attentamente affinché la nuova amministrazione adempia puntualmente ai programmi di governo ed agli obblighi assunti e saremo da forte e costante stimolo perché le azioni che verranno intraprese siano sempre orientate nella direzione dello sviluppo e del rilancio della città”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio a Latina, Muzio: “Nessuna indicazione di voto. I nostri elettori liberi di scegliere”

LatinaToday è in caricamento