rotate-mobile
Verso il voto

Elezioni provinciali a Latina, Lega e Fratelli d’Italia a sostegno di Agresti presidente

L’intervento dei due coordinatori provinciali Rufa e Calandrini che appoggiano la candidatura del sindaco di Itri: “E' un uomo di lunga esperienza, un sindaco civico al di fuori degli schemi di potere. E’ la persona giusta al posto giusto”

Manca ormai poco alle elezioni per il nuovo presidente della Provincia di Latina e il rinnovo del Consiglio provinciale. Sindaci e consiglieri dei 33 comuni della provincia (ricordiamo infatti che si tratta di un’elezione di secondo livello) saranno chiamati a votare nella sola giornata di sabato 18 dicembre.

Due i candidati alla presidenza, il primo cittadino di Minturno Gerardo Stefanelli e quello di Itri Giovanni Agresti. Agresti a cui oggi ribadiscono il proprio sostegno Fratelli d’Italia e Lega.

“Agresti è uomo di lunga esperienza, un sindaco civico al di fuori degli schemi di potere - dichiarano i coordinatori provinciali di Lega e Fratelli d’Italia Gianfranco Rufa e Nicola Calandrini -. Siamo convinti che con Agresti presidente, l’ente Provincia sarà vicino a tutti i territori, senza alcuna distinzione politica. Per questo siamo sicuri che la stragrande maggioranza dei consiglieri e sindaci dei 33 comuni della provincia di Latina, voteranno per lui sabato 18 dicembre”.

“Con Agresti presidente ci sarà la persona giusta al posto giusto - aggiungono Rufa a Calandrini -. A lui intendiamo affiancare una squadra di amministratori locali validi e competenti. A tutti loro andrà il compito di riportare la provincia ad essere un'istituzione centrale, in attesa di una riforma che le restituisca ruolo e competenze che le sono state sottratte dalla riforma Delrio”


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali a Latina, Lega e Fratelli d’Italia a sostegno di Agresti presidente

LatinaToday è in caricamento